Braciole napoletane al sugo

Braciole (vraciole) napoletane al sugo, un classico della cucina partenopea che si prepara per il pranzo della Domenica. Le braciole napoletano sono deliziosi involtini di carne farciti e cotti nel sugo di pomodoro. A scanso di equivoci diciamo che quella di oggi non è la ricetta del classico ragù (raù) alla napoletana che prevede l’utilizzo di vari tipi di carne ma è un’ottima alternativa !

Ti potrebbe interessare :

Carne alla pizzaiola con provola filante

Raccolta polpette e polpettoni

Braciole napoletane al sugo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4 fetteCarne di manzo (locena o pezza a cannella)
  • 1 lPassata di pomodoro
  • 1 cucchiaioConcentrato di pomodoro
  • 30 gFormaggio grattugiato o a pezzetti piccoli (misto Grana e Pecorino)
  • q.b.olio extravergine di oliva
  • 1/2Cipolla (piccola)
  • 1 spicchioAglio
  • Prezzemolo (qb)
  • q.b.Uva sultanina
  • q.b.Pinoli
  • 2 cucchiainiStrutto (facoltativo)
  • bicchiereVino rosso
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

  1. Adagiate su un tagliere le fette di carne e distribuite su di esse del formaggio a pezzetti o grattugiato, qualche pinolo e a piacere uva sultanina fatta prima ammollare in acqua tiepida per 5-10 minuti. Aggiungete aglio e prezzemolo tritati e un pizzico di pepe.

  2. Avvolgete su se stesse le fette di carne formando 4 involtini e legateli con spago da cucina.

    Ponete sul fuoco un tegame con 3-4 cucchiai di olio e uno di strutto. Se non gradite lo strutto non lo mettete e al suo posto aggiungete due cucchiai di olio.

  3. Tritate la cipolla e fatela appassire nell’olio insieme agli involtini. Fate andare a fuoco medio per qualche minuto facendo rosolare la carne da tutti i lati ma fate attenzione alla cipolla che deve appassire ma non bruciare.

     

Sfumiamo con il vino rosso

  1. Quando gli involtini sono ben rosolati sfumateli con mezzo bicchiere di vino rosso che farete evaporare velocemente alzando la fiamma.

  2. E’ ora di aggiungere il pomodoro

    Ora aggiungete la passata di pomodoro e il concentrato e fate cuocere lentamente per circa tre ore, mescolando di tanto in tanto per evitare che il sugo attacchi al fondo e allungando con acqua calda quando si addensa troppo. A metà cottura regolate di sale e se è periodo profumate con qualche foglia di basilico fresco.

  3. A fine cottura controllate che la carne sia cotta infilzandola con i rebbi di una forchetta, se entrano senza resistenza le vostre braciole sono pronte altrimenti prolungate la cottura.

    Quando la carne è cotta, non vi resta che eliminare lo spago e servire le braciole come secondo piatto, invece con il sugo potete condire la pasta: Paccheri, ziti, rigatoni, fusilli, mezze maniche, candele spezzate, a voi la scelta !

    Buon appetito ! 😉

Note

Se le mie ricette ti piacciono diventa fan della mia pagina  → QUI e seguimi anche su → Twitter  su → Pinterest e su → Instagram

Precedente Crocchette di cavolfiore dal cuore filante Successivo Frittelle di Carnevale morbide e golose

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.