Seppie impanate alle erbe e cotte in forno

Seppie impanate alle erbe e cotte in forno: ricetta semplice e velocissima, gustosa e saporita, che piacerà a tutti … e sentirete che morbidezza!

seppie-impanate1

Le seppie, come la maggior parte dei molluschi cefalopodi (polpo, calamari, totani, ecc) sono molto gustose, ma possono presentare il problema della durezza, se non sono cucinate a dovere.

Molti cuochi dicono che bisogna cucinarle brevissimamente oppure per lunghissimo tempo se vogliamo ottenere delle carni morbide: io preferisco le lunghe cotture solamente per il polpo, mentre per gli altri molluschi di questo tipo scelgo le cotture brevi.

In particolare queste seppie si cuociono in forno in 15 minuti, perciò penso che nonostante il caldo, 15 minuti possiamo resistere!

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Difficoltà: facile
Costo: basso

Ingredienti per 4 persone

  • 1.5 kg di seppie
  • mazzetto aromatico con salvia, rosmarino, prezzemolo, origano (tutte erbe fresche)
  • 1 peperoncino fresco
  • pangrattato e sale q.b.
  • 8 cucchiai di olio EVO

Preparazione

Prendete le seppie, rimuovete le interiora, l’osso, il becco, gli occhi e la pelle (per quanto riuscite)

Lavatele bene ed asciugatele con della carta da cucina, tagliate le teste a striscioline e i tentacoli a pezzi.

Prendete il mazzetto aromatico e il peperoncino e tritate tutto molto finemente, poi unitelo al pangrattato.

DSC_2310

Ungete le seppie con un paio di cucchiai di olio EVO, quindi cospargetele bene con il mix di erbe e pangrattato.

Foderate con della carta forno una teglia dai bordi bassi, ungetela con un paio di cucchiai di olio e disponetevi le seppie. Conditele con il restante olio.

2

Accendete il forno a 220° e quando è caldo infornate la teglia di seppie impanate alle erbe: lasciate cuocere per circa 15 minuti, salate alla fine della cottura  e servitele ben calde con fette di limone.

seppie-impanateFB

Precedente Coni di pomodorini alla pizzaiola Successivo Spaghetti gusto lasagna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.