Crea sito

Pasta al Pesto di Zucchine e Salmone con Zucchine Croccanti

Pasta al Pesto di Zucchine e Salmone con Zucchine Croccanti.Non ci sono parole per raccontarvi la delicatezza e bontà di questo primo piatto. Il pesto di zucchine mi ha conquistata, arricchito di pistacchi è facile, veloce, buonissimo… Assolutamente da provare! L’abbinamento con il salmone è perfetto e credo di aver dato il tocco decisivo con i bastoncini di zucchina croccanti che danno una piacevole sensazione sotto i denti.  Non mi resta altro da fare che darvi la ricetta…

Pasta al Pesto di Zucchine e Salmone

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di pasta
  • 250 g di salmone in tranci
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale e pepe
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • olio di semi d’arachidi
  • pangrattato e albume
  • 200 g di zucchine + 1 zucchina per la decorazione
  • 30 g di pinoli
  • 20 g di pistacchi sgusciati
  • 10 g di basilico
  • 30 g di parmigiano
  • olio evo

Preparazione della pasta al pesto di zucchine e salmone con zucchine croccanti

La preparazione del Pesto la trovate in questo POST.

Preparate il salmone pulendolo e tagliandolo a listarelle. In una padella con olio e l’aglio schiacciato, aggiungete il salmone, fatelo rosolare e sfumate con il vino, spegnete dopo pochi minuti.

In un pentolino mettete a scaldare l’olio d’arachidi per friggere. Tagliate la zucchina a listarelle lunghe come fiammiferi, passatele in albume e pan grattato e poi friggetele nell’olio caldo. Scolatele su carta assorbente e tenetele da parte.

Lessate la pasta, scolatela e conditela con il pesto al quale avrete aggiunto un po’ d’acqua di cottura della pasta. Aggiungete  con delicatezza il salmone  e componete i piatti finendoli con alcuni bastoncini di zucchina fritta.

Pasta al Pesto di Zucchine e Salmone

Aspetto le foto delle vostre realizzazioni sulla mia fanpage 🙂
In bocca al forno!
ARYBLUE

2 Risposte a “Pasta al Pesto di Zucchine e Salmone con Zucchine Croccanti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.