TIRAMISU ALLE PESCHE

Tiramisu alle pesche noci con amaretti un dolce fresco, senza cottura, una variante del CLASSICO TIRAMISU che potete preparare in questa stagione utilizzando le pesche. Io questa volta ho utilizzato le pesche noci perchè le ho trovate a bassissimo prezzo dal fruttivendolo ma, se preferite, potete decidere di usare anche altre varietà di pesche, ovviamente togliendo la buccia che nel mio caso invece ho lasciato lavandola bene. Come ultimo tocco ho deciso di aggiungere una spolverata di amaretti sbriciolati perchè secondo me il connubio pesche e amaretti è il più buono di tutti e poi perchè adoro in questi dolci al cucchiaio cremosi che ci sia anche una parte croccante. La CREMA PER IL TIRAMISU è la mia che conoscete bene, quella che non cola e rimane soda, se volete pastorizzarla potete leggere le mie indicazioni QUI. Ora bando alle ciancie, andiamo subito a preparare insieme il tiramisu alle pesche. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

TIRAMISU ALLE PESCHE
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni4/6 Persone

Ingredienti

  • 400 gmascarpone
  • 4uova
  • 120 gzucchero
  • 4pesche noci
  • 100 gamaretti

Per la bagna:

  • 1 bicchiereacqua
  • 2 cucchiaizucchero
  • 1 cucchiaioamaretto (liquore) (facoltativo)

Preparazione

  1. TIRAMISU ALLE PESCHE

    Preparate la crema per il tiramisu.

    Dividete i tuorli dagli albumi.

    Montate a neve ferma tutti gli albumi e teneteli da parte.

    Montate i tuorli e lo zucchero con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso e biancastro poi unite gli albumi montati a neve con una spatola e con movimenti delicati dal basso verso l’alto in modo da non smontare la crema.

    Mettete in una ciotola l’acqua con il liquore all’amaretto e lo zucchero e mescolate.

    Prendete una pirofila e fate un leggero strato di crema sulla base.

    Pucciate i savoiardi nella bagna di acqua zucchero e liquore e fate uno strato nella pirofila sopra alla crema al mascarpone.

    Lavate e asciugate tutte le pesche e tagliatele a fettine molto sottili.

    Fate uno strato di fettine di pesche leggermente sovrapposte le une alle altre.

    Fate un altro strato di crema al mascarpone, savoiardi inzuppati e un altro strato di fettine di pesche e continuate così fino ad esaurire tutti gli ingredienti poi terminate con le fettine di pesche e i biscotti amaretti sbriciolati grossolanamente con le mani.

    Mettete il tiramisu alle pesche in frigo.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Se volete potete decidere di PASTORIZZARE LA CREMA AL MASCARPONE.

    Se volete potete omettere il liquore.

    Bagnate velocemente i biscotti altrimenti diventeranno troppo molli.

    Potete usare qualsiasi varietà di pesche, se non userete le pesche noci dovrete sbucciarle.

    Potete non mettere gli amaretti o potete metterli anche tra gli strati.

    Non preparate con troppo anticipo il tiramisù alle pesche e amaretti perché in frigo la crema a contatto con le pesche potrebbe diventare acquosa.

    Potete comporre il tiramisu alle pesche in coppa invece che in pirofila.

    Se vi è piaciuta la ricetta per il tiramisu alle pesche forse potrebbero interessarvi anche il TIRAMISU CLASSICO oppure lo YOGOMISU o anche il TIRAMISU ALLE ALBICOCCHE o anche il TIRAMISU ALLE FRAGOLE.

Conservazione

Il tiramisu alle pesche si conserva in frigo per un giorno ma potrebbe rilasciare liquido.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright - Allacciate il Grembiule s.r.l ®

Partita iva 02516730997
Tutti i diritti sono riservati. Tutte le foto ed i contenuti presenti in questo sito sono di proprietà esclusiva di Luisa Orizio. E' vietato l'uso per fini commerciali e vietata la modifica. La violazione del diritto d'autore è un reato ed è perseguibile legalmente per furto di proprietà intellettuale.