Crea sito

SAVOIARDI

Savoiardi biscotti morbidi famosissimi vero? Li usiamo tutti soprattutto per fare il tiramisu e piacciono a tutti. Mi ha sempre incuriosita provare a farli e stavolta mi sono decisa. Perché secondo voi mi sono decisa tardi? Beh perché sono onesta, la tasca da pasticcere mi ha sempre messo molto timore ma dopo averla usata per la torta al cioccolato e dopo che ci sono riuscita ho pensato di poter provare anche con questa ricetta. E voi avete mai pensato di fare i savoiardi fatti in casa? Volete provare anche voi? Allora correte al supermercato a comprare tutti gli ingredienti e datevi da fare! La ricetta l’ho presa da giallozafferano anche se l’ho modificata leggermente.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

SAVOIARDI
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    9 minuti
  • Porzioni:
    12 savoiardi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 120 g Zucchero
  • 100 g Farina 00
  • 50 g Fecola di patate
  • 3 Uova
  • 1 limone

Per spolverizzare:

  • Zucchero a velo
  • Amido di mais (maizena)

Preparazione

  1. Dividete i tuorli dagli albumi.

    Montate gli albumi a neve fermissima e teneteli da parte (se non volete sbagliare leggete QUI).

    Aggiungete i tuorli e lo zucchero e mescolate delicatamente con una spatola e dal basso verso l’alto in modo da non smontare eccessivamente gli albumi.

  2. Unite la farina e la fecola di patate setacciate e la scorza di 1 limone grattugiata e amalgamate il composto fino ad ottenere una crema omogenea, liscia e senza grumi.

    Mettete il composto in una tasca da pasticcere con il foro largo e create i savoiardi su un tegame con carta forno.

    Spolverizzate tutti i savoiardi con zucchero a velo e con maizena.

  3. Cuocete i savoiardi in forno preriscaldato ventilato 230° per 9 minuti circa.

    Sfornate i savoiardi e lasciateli raffreddare completamente poi spolverizzateli con zucchero a velo.

VARIANTI E CONSIGLI:

  1. Potete non mettere la scorza di limone.

    Potete aggiungere lo zucchero direttamente agli albumi prima di montarli.

    Potete diminuire lo zucchero fino a 100 grammi.

    Non cuocete di più i savoiardi altrimenti cambieranno di sapore.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche quella del TIRAMISU oppure la ricetta dei BISCOTTI INZUPPOSI ALLO YOGURT o anche la ricetta perfetta per i CANESTRELLI.

Conservazione

I savoiardi si conservano morbidi avvolti nella pellicola trasparente per due o tre giorni. Potete congelarli.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.