Crea sito

PANZEROTTI FORNO

Panzerotti al forno con salame e formaggio, una ricetta sfiziosa, semplice da preparare e che potete personalizzare come volete. Potete sostituire il salame con altri salumi o addirittura mettere verdure grigliate e formaggio. Insomma qualsiasi ripieno metterete andranno a ruba anche se farete come me e vi dimenticherete di servirli al momento dell’antipasto e vi ricorderete solo al momento di tirare fuori il dolce…mi succede sempre non ho mai capito perchè o forse sì…è che quando ho gente a cena mi ammazzo a preparare 500 cose diverse per spiluccare e per fare in modo che ci sia molta scelta e poi alla fine la metà delle cose finisco per dimenticarmele in frigo….beh un panzerotto a testa però lo abbiamo assaggiato tutti lo stesso anche prima di passare alla torta.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PANZEROTTI FORNO
  • Preparazione: lievitazione + 20 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 panzerotti
  • Costo: Basso

Ingredienti

per i panzerotti:

  • 500 g Farina 00
  • 300 ml Acqua
  • 6 g Lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaino Sale
  • la punta di un cucchiaini Zucchero

per il ripieno:

  • 100 g Salame
  • 75 g Fontina

Preparazione

  1. Fate intiepidire l’acqua e aggiungete lo zucchero e il lievito sbriciolato.

    Girate e mescolate con un cucchiaio in modo da sciogliere sia lo zucchero che il lievito.

    Mettete nella ciotola dell’impastatrice la farina e fate un buco al centro.

  2. Unite l’acqua con il lievito e l’olio extravergine di oliva e impastate per qualche minuto poi unite anche il sale e impastate energicamente con il gancio per 5 minuti fino a che vedrete che l’impasto si staccherà dalle pareti della ciotola.

    Coprite l’impasto con un canovaccio pulito e asciutto e fate lievitare per almeno 3 ore, dovrà raddoppiare di volume.

    Sgonfiate con le mani l’impasto e stendetelo su un piano da lavoro infarinato schiacciando bene con le mani e poi con il matterello fino ad ottenere uno spessore sottile e omogeneo.

    Tagliate con un coppa pasta o con un bicchiere tanti cerchi di impasto e mettete in metà di ogni cerchio un pochino di salame e fontina.

    Chiudete i panzerotti e sigillateli bene con le dita.

    Mettete tutti i panzerotti su una teglia con carta forno e fateli lievitare ancora per circa 20 minuti poi spennellateli con olio extravergine o con latte e infornateli e cuoceteli per 15 minuti circa a 220° fino a che risulteranno cotti e dorati.

    Sfornate i panzerotti al forno e fateli riposare un paio di minuti prima di servirli.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    L’acqua dove scioglierete il lievito non deve essere fredda ma nemmeno troppo calda altrimenti il lievito non agirà correttamente.

    Potete sostituire il lievito di birra fresco con quello secco, ne basteranno 2 grammi circa.

    Potete fare i panzerotti al forno anche a mano se non avete l’impastatrice.

    Mettete il sale solo a impasto già iniziato.

    Potete anche cuocere i panzerotti in abbondante olio di semi di arachidi ben caldo.

    Chiudete molto bene i panzerotti prima di cuocerli altrimenti il ripieno uscirà in cottura.

    Potete variare il ripieno sostituendo il salame con altri salumi, la fontina con altri formaggi o anche facendo un ripieno solo di verdure. Se volete potete congelarli. Vi consiglio la versione con ripieno mozzarella e pomodoro, sono favolosi.


    Se vi è piaciuta questa ricetta forse vi potrebbero interessare anche la ricetta per le FRITTELLE DI PATATE o per i BURGER FARCITI DI PATATE o per i SALATINI AL PESTO.

Conservazione

I panzerotti al forno si conservano fino al giorno dopo in frigo. Potete congelarli da crudi o da cotti.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.