FOCACCIA GENOVESE

Focaccia genovese, un classico per i genovesi e potevo io non pubblicare questa ricetta? Vi dico subito che ognuno per la focaccia ha i suoi gusti. Chi la preferisce sottile e salata, chi alta e morbida, chi più cotta, chi meno cotta, con più o meno sale, con strutto o senza e ogni genovese ha il suo panettiere preferito. Addirittura dovete sapere che in certe famiglie (la mia per esempio) ognuno ha una preferenza diversa di panettiere e spesso si tende a comprare due pezzi in uno e due nell’altro. Ma in qualcunque modo la preferiate non esiste genovese che non ami la focaccia soprattutto se pucciata nel cappuccino al mattino e non provate ad inorridire perchè vi posso assicurare che è una delle cose più buone del mondo quindi dovete per forza provarla. Diciamo anche che la focaccia è buonissima appena uscita dal forno, per questo quasi tutti la mangiano sui gradini del panettiere e non riescono ad arrivare a casa. Questa ricetta si avvicina moltissimo a quella che troverete nei panettieri di Genova anche se per gustarla davvero perfetta vi consiglio di venire a fare un salto a Genova a mangiarla! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

FOCACCIA GENOVESE
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni la leccarda del forno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 210 mlAcqua
  • 200 gfarina 00
  • 200 gfarina Manitoba (o farina 0)
  • 35 mlOlio extravergine d’oliva
  • 7 gSale
  • 3 gzucchero (o miele)
  • 8 gLievito di birra fresco

per i buchi

  • Olio extravergine d’oliva
  • acqua

Preparazione

  1. FOCACCIA GENOVESE

    Mettete in una ciotolina una parte dell’acqua tiepida, lo zucchero (o il miele) e sbriciolate il lievito di birra fresco poi mescolate in modo che si sciolga completamente.

    Mettete in una grande ciotola la farina 00 e la farina manitoba (o la farina 0) e mischiatele poi fate un buco al centro.

    Unite la mistura di acqua, olio e lievito e iniziate a mescolare poi aggiungete a poco a poco tutta la restante acqua e l’olio extravergine di oliva e il sale e impastate energicamente fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

    Mettete l’impasto per la focaccia genovese in una ciotola pulita, copritelo con un canovaccio o con la pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per circa 2 ore.

    Riprendete l’impasto dopo il tempo di lievitazione e sgonfiatelo con le mani.

    Oleate bene la leccarda del forno (oppure mettete sotto la carta forno) e create un rettangolo con la pasta schiacciandola con le mani e senza reimpastarlo.

    Fate lievitare l’impasto per circa 1 ora in un luogo lontano da correnti di freddo.

    Trascorso il tempo di lievitazione create dei buchi nella focaccia e spennellate con una mistura di acqua tiepide e olio extravergine di oliva.

    Lasciate riposare la focaccia ancora per 15 minuti poi infornatela in forno preriscaldato statico a 220/240° per 15/20 minuti fino a che sarà completamente cotta.

    Sfornate la focaccia genovese e aspettate qualche minuto poi spennellate completamente la superficie con olio extravergine di oliva.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Potete sostituire il lievito di birra fresco con lievito di birra secco, ne basteranno 3 grammi. Leggete COME SOSTITUIRE IL LIEVITO DI BIRRA.

    L’acqua non deve essere troppo calda né troppo fredda altrimenti non farà agire bene il lievito.

    Potete fare l’impasto per la focaccia genovese nell’impastatrice.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la FOCACCIA LOCATELLI o anche la FOCACCIA IN PADELLA oppure la PIZZA SENZA IMPASTO o la FOCACCIA CON LE CIPOLLE.

Conservazione

La focaccia genovese è buona appena fatta. Il giorno dopo potete tostarla nel tostapane.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “FOCACCIA GENOVESE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright - Allacciate il Grembiule s.r.l ®

Partita iva 02516730997
Tutti i diritti sono riservati. Tutte le foto ed i contenuti presenti in questo sito sono di proprietà esclusiva di Luisa Orizio. E' vietato l'uso per fini commerciali e vietata la modifica. La violazione del diritto d'autore è un reato ed è perseguibile legalmente per furto di proprietà intellettuale.