Fatteh hummus (Libano)

Fatteh فتّة in arabo significa “schiacciato o briciole” : è un piatto egiziano e levantino composto da pezzi di pane tostato ricoperti con altri ingredienti che variano a seconda alla regione.

Nel Levante del sud viene consumato sia colazione che a cena: pane khubz, pita o lavash a pezzi, tostato e condito con yogurt, ceci (la parola “hummus” proviene dall’arabo e significa appunto ceci) e olio d’oliva, dopodiché, praticamente qualsiasi cosa può essere aggiunta; le più tradizionali sono melanzane, carote, pollo, agnello e pinoli.

E’ uno degli alimenti della fine del digiuno del Ramadan.

Questa è la versione libanese: fatteh hummus accompagnata da una salsa che prevede lo yogurt e la menta (ho trovato alcune versioni che aggiungono anche la tahina allo yogurt).

Trovate sul blog la ricetta classica della salsa a base di ceci e tahina:

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaLibanese
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti fatteh hummus:

250 g ceci in scatola
2 pane arabo (khubz, pita o lavash)
1 spicchio aglio
250 g yogurt
1/2 limone (succo)
q.b. paprica e cumino
30 g pinoli
q.b. olio di oliva
q.b. menta
q.b. sale
q.b. burro chiarificato

Passaggi

Se utilizzate i ceci secchi lasciateli in ammollo per una notte.

Cuocere i ceci, se già precotti, in poca acqua qualche minuto, se secchi almeno 2 ore in abbondante acqua.

Spezzare il pane arabo, tagliarlo a triangoli e tostarlo in padella con un filo di olio.

Pestare l’aglio, aggiungere lo yogurt, la menta, il sale e il limone.

Tostare i pinoli in una padella con il burro chiarificato.

In un piatto o pirofila utilizzare il pane arabo come base, poi aggiungere i ceci, la crema di yogurt, irrorare con olio di oliva e decorare con i pinoli, le foglie di menta, il cumino e la paprica.

Altre tipologie di fatteh:

Nei territori palestinesi esiste la fetté gazzewié , tipica della regione di Gaza. 

Composto da riso cotto nel brodo di pollo (o brodo di carne) che viene poi condito con alcune spezie dolci tra cui la cannella. Si presenta su un pane markook spalmato con ghee e alcuni tagli di carne assortiti.

In Egitto è una zuppa di carne aromatizzata all’aglio e aceto accompagnata da riso in bianco e piadina.  Guarnito con una salsa preparata con molokhia, le foglie commestibili di una varietà di iuta.

Il fattoush è un’insalata fatta con pezzi di pane pita tostati che tecnicamente rientra anche nella famiglia degli “shâmiyât”, come spesso viene chiamato il fatteh nell’area del Levante.

Link affiliato #adv

Potete acquistare anche la pita o pane arabo on line:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.