Crea sito

Pan di spagna metodo classico senza lievito

Il pan di Spagna è una base di pasticceria con la quale si posso preparare tantissimi dolci casalinghi golosi e genuini, molto versatile e facile da farcire e decorare.  Realizzarlo a casa senza lievito pensavo fosse nelle corde solamente dei grandi professionisti, invece non bisogna necessariamente essere grandi esperti per farne uno con un eccellente risultato. Lo sapete che la prima volta che ho sfornato il mio primo pan di spagna senza lievito quasi piangevo dalla gioia tanto ero contenta. Vi svelo il segreto… dovete montare tanto ma proprio tanto sia gli albumi che i tuorli.

Pan di spagna metodo classico senza lievito

Pan di spagna metodo classico senza lievito
Ingredienti per una teglia di 24 cm
75 gr di farina 00
75 gr di fecola
4 uova
150 gr di zucchero
1 bacca di vaniglia oppure buccia grattugiata di limone
1 pizzico di sale

Procedimento
Separate i tuorli dagli albumi e poneteli in due diverse ciotole. Mettete un pizzico di sale negli albumi e 1/3 della quantità di zucchero e iniziate a montare (almeno 10 minuti) con le fruste, dovrete ottenere un composto gonfio e spumoso.

Nell’altra ciotola unite lo zucchero rimasto, i semi di una  bacca di vaniglia o la scorza del limone grattugiata e i tuorli. Usate le fruste elettriche pulite fino a quando non diventano belli gonfi, cremosi e avranno assunto un colore giallino chiaro.
A questo punto cominciate ad unire la farina setacciata, poco alla volta, amalgamandola ai tuorli con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto. Infine aggiungete gli albumi montati a neve mescolandoli delicatamente.

Imburrate e infarinate uno stampo da 24 cm versate il composto, se necessario livellate con un cucchiaio (non sbattete la teglia, rischiate di smontare l’impasto), fate cuocere in forno statico preriscaldato a 170 gradi per 20/30 minuti. Non aprite il forno per i primi 15 minuti.

Una volta cotto, sfornate il pan di spagna, lasciatelo raffreddare e farcitelo con crema, panna o ricotta ricordandovi per questo tipo di pan di spagna è necessario utilizzare la bagna (alcolica o non alcolica)

N.B.:La bagna si realizza mescolando in un pentolino 200 ml di acqua con 100 gr. di zucchero e una bacca di vaniglia. Portate a bollore a fiamma alta, fate sciogliere completamente lo zucchero, spegnete e fate raffreddare. La bagna è pronta per essere usata.
Se volete rendere alcolica la vostra bagna unite un po’ di rum dopo aver spento il fuoco e fatto intiepidire lo sciroppo.

Lo sapevate che?
Le origini del pan di spagna risalgono alla metà del ‘700 quando il cuoco genovese Giobatta Cabona, inviato in Spagna al seguito del marchese ed ambasciatore Domenico Pallavicino, in occasione di un banchetto preparò, per la corte spagnola, una torta molto leggera. Da qui il nome di Pan di Spagna anche se all’inizio prese il nome di Pâte Génoise, ovvero pasta genovese, in onore del cuoco genovese che la inventò.

Pan di spagna metodo classico senza lievito
Per rimanere sempre aggiornati, seguitemi qui sul blog oppure sui social  Facebook –  Twitter e Instagram