Crea sito

Torta di mandorle senza farina e lievito (namandier)

La torta di mandorle senza farina (namandier) è un dolce francese velocissimo e strepitoso nel sapore e nella consistenza. Con 5 ingredienti e pochi minuti di lavoro otterrete una torta deliziosa che stupirà i vostri ospiti.

Come già vi ho detto altre volte, adoro la Francia, quando posso trascorro le vacanze estive in Bretagna e Normandia assaggiando tutte le prelibatezze del luogo. Della cucina francese amo soprattutto i dolci, mi hanno letteralmente conquistata e ne sto replicando tantissimi, sul blog trovate il clafoutis alle pesche e mirtilli, la Tarte Tropezienne e la crème brulée.

Oggi vi propongo una torta semplicissima che non contiene nè farina nè lievito quindi è perfetta anche per chi è intollerante al glutine. Prepariamola insieme…

Torta di mandorle senza farina
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 8 fette
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 4 Uova
  • 200 g Farina di mandorle
  • 180 g Zucchero
  • 100 g Burro
  • 50 g Mandorle a lamelle
  • mezza Fialetta di aroma alla mandorla
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia

Preparazione

  1. Fate sciogliere il burro e fatelo raffreddare.

    Mettete le uova con lo zucchero in una ciotola e montatele con la frusta elettrica fino a quando diventeranno bianche e spumose.

  2. Aggiungete la farina di mandorle, l’essenza di mandorla e l’estratto di vaniglia mescolando con la spatola poi unite il burro sciolto e incorporate delicatamente.

  3. Imburrate uno stampo da 20 cm (oppure foderatelo con carta da forno), versate il composto e distribuite sulla superficie le mandorle a lamelle.

    Infornate la torta in forno preriscaldato a 180° e cuocetela per 40 minuti circa. Fate la prova stecchino per verificare la cottura, se ce ne fosse bisogno proseguite la cottura per 5/10 minuti facendo attenzione che non la superficie non scurisca troppo (se occorre copritela con un foglio di alluminio).

  4. La torta di mandorle senza farina è pronta, sfornatela e fatela raffreddare completamente. Spolverizzate di zucchero a velo e servite.

Note

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.