Crea sito

Torta della nonna con crema caramellata e pinoli

Torta della nonna con crema caramellata e pinoli

La torta della nonna è un dolce classico a base di pasta frolla, crema pasticcera e pinoli che appartiene alla tradizione toscana. Un dolce semplice e raffinato che, al giorno d’oggi, viene preparato in tutta Italia.

Ne esistono due versioni, la prima aperta, che prevede un fondo di pasta frolla farcita di crema pasticcera sulla quale vengono adagiati direttamente i pinoli e la seconda chiusa dove, la crema pasticcera, viene coperta con un altro strato di pasta frolla. Io preferisco la prima, la trovo più leggera e gradevole.

Oggi ho realizzato una variante golosissima, ho spolverizzato la superficie della crema con zucchero di canna, l’ho caramellata con il cannello e ho adagiato sopra i pinoli tostati….favolosa!! Il contrasto del caramello, croccante e amarognolo, si sposa divinamente con la morbidezza del ripieno e la friabilità della frolla.

Vediamo come realizzare la torta della nonna con crema caramellata

  • Preparazione: 40 minuti + riposo della frolla 1 Ora
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 torte da 20 cm
  • Costo: Medio

Ingredienti

per la pasta frolla

  • 200 g Farina 00
  • 100 g Burro
  • 100 g Zucchero
  • 30 g Uova intere (mezzo uovo sbattuto)
  • 4 g Lievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia
  • 1 pizzico Sale
  • Scorza di mezzo limone grattugiata

per la crema pasticcera

  • 500 g Latte intero
  • 5 Tuorli
  • 150 g Zucchero
  • 20 g Amido di mais (maizena)
  • 30 g Fecola di patate
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia
  • Scorza di mezzo limone grattugiata

per la finitura

  • q.b. Zucchero di canna
  • 100 g Pinoli

Preparazione

Preariamo la pasta frolla

  1. Tagliate il burro a cubetti piccoli, mettetelo in una ciotola con la farina e lavoratelo con le mani per 1 minuto, aggiungete lo zucchero, il lievito, la vaniglia, la scorza di limone, il pizzico di sale, l’uovo (per prelevarne 30 g mettete un uovo in una tazzina, sbattetelo con una forchetta e utilizzate la quantità che vi occorre) e impastate il tutto velocemente.

  2. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola alimentare e ponetelo in frigo per 1 ora.

Prepariamo la crema pasticcera

  1. In una ciotola, mescolate i tuorli con lo zucchero, unite la fecola, l’amido di mais, la vaniglia e la scorza di limone grattugiata continuando a mescolare con una frusta.

    Versate il latte (a temperatura ambiente), poco alla volta, sul composto di uova mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi.

  2. Versate la crema in un tegame dal fondo spesso, ponetelo sul fuoco e fate cuocere a fiamma media (mescolando continuamente) fino ad ottenere una crema densa.

    Rovesciatela in una ciotola, copritela con pellicola a contatto e fatela raffreddare.

Assembliamo la torta

  1. Mettete la pasta frolla tra due fogli di carta forno e stendetela allo spessore di 3/4 mm. Imburrate due teglie da 20 cm (oppure una da 26 cm), foderate il fondo con carta da forno e adagiate la pasta frolla.

  2. Fatela aderire bene con le mani, eliminate l’eccesso e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.

    Versate la crema pasticcera, livellatela con il dorso di un cucchiaio e cuocete le torte in forno preriscaldato a 160° per 1 ora posizionandole nel piano più basso del forno.

  3. Estraetele dal forno e fatele raffreddare completamente prima di metterle su un piatto da portata.

    Cospargete la superfice della crema con 2/3 cucchiai di zucchero di canna e caramellatelo con il cannello (fate questa operazione poco prima di servire il dolce, se lo fate troppo tempo prima e lo conservate in frigo il caramello diventerà liquido).

    Tostate i pinoli per due minuti in una padella (a fuoco medio) roteandola continuamente per evitare che si brucino. Fateli intiepidire e adagiateli sulla superficie della torta.

  4. La torta della nonna con crema caramellata e pinoli è pronta.

     

Note

Con queste dosi potete realizzare una torta da 26 cm oppure due torte da 20 cm.

*************

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.