Pastiera di riso al limone

La pastiera di riso al limone è un dolce partenopeo di origini antichissime, questa versione sembra che sia antecedente a quella di grano cotto. E’ tipica della zona di Benevento e, a mio gusto è davvero strepitosa, la trovo più leggera e delicata rispetto alla versione classica (trovate la ricetta QUI)

La ricetta originale prevede l’utilizzo dell’acqua ai fiori di arancio e della scorza di arancia, io l’ho aromatizzata con il limone e ne è nato un dolce profumato dal sapore leggero e fresco, una vera goduria per il palato!

Prepariamo insieme la pastiera di riso al limone…

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    2 ore
  • Cottura:
    75 minuti
  • Porzioni:
    8 porzioni
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

per la pasta frolla

  • 300 g Farina 00
  • 125 g Burro
  • 140 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 6 g Lievito in polvere per dolci
  • mezza bacca di vaniglia
  • Scorza di mezzo limone grattugiata
  • 1 pizzico Sale

per il ripieno

  • 600 g Latte
  • 150 g Riso Carnaroli
  • 2 Uova
  • 250 g Ricotta di mucca
  • 160 g Zucchero
  • Scorza di un limone grattugiata
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia

Preparazione

  1. Prepariamo la pasta frolla

    Togliete il burro dal frigo 20 minuti prima di preparare la pasta frolla.

    Tagliate il burro a pezzetti, mettetelo in una ciotola con lo zucchero, le uova, i semi di mezza bacca di vaniglia, la scorza del limone e un pizzico di sale.

  2. Mescolate gli ingredienti con una forchetta poi unite la farina e il lievito setacciati. Amalgamate il tutto velocemente fino a quando otterrete un composto liscio ed omogeneo.

  3. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e ponetelo in frigo a riposare mentre preparate il ripieno.

    Prepariamo il ripieno della pastiera di riso al limone

    Mettete la ricotta in un colino per eliminare il liquido presente (vi consiglio di acquistare la ricotta da banco, è più soda e compatta).

    Nel frattempo mettete il latte in un tegame, portate a bollore e versate il riso. Abbassate la fiamma e fate cuocere il riso per 30 minuti circa,  mescolando spesso, deve rimanere al dente e deve assorbire quasi completamente il latte.

  4. Quando il riso è cotto, spegnete il fornello, aggiungete la scorza di limone grattugiata, la vaniglia e fate raffreddare.

    Aggiungete la ricotta e incorporate, unite le uova, lo zucchero e mescolate bene il tutto, il ripieno deve essere liscio e senza grumi.

  5. Prendete la pasta frolla, mettetela tra due fogli di carta da forno e stendetela allo spessore di 3 o 4 mm. Imburrate uno stampo da 22 cm e foderatelo con la pasta frolla facendola aderire bene allo stampo. Tagliate la pasta frolla in eccesso (servirà per le striscie).

  6. Forate il fondo con una forchetta, farcitelo con il ripieno e livellatelo.

    Con la pasta frolla rimasta fate delle striscie larghe 2 cm e adagiatele sul ripieno formando il classico disegno a losanghe.

  7. Cuocete la pastiera di riso al limone in forno preriscaldato a 170° per 1 ora e 15 minuti. Il dolce è pronto, sfornatelo e fatelo raffreddare prima di servirlo.

Note

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Precedente Rosti di patate e salame Osolemio Clai Successivo Erbazzone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.