Pasta con crema di zucchine e philadelphia

La pasta con crema di zucchine e philadelphia è un primo fresco e delicato ideale per la stagione calda. Un abbinamento perfetto per un piatto semplice e leggero pieno di gusto.

In questa stagione le zucchine abbondano, sono talmente versatili che possiamo divertirci a preparare tantissimi piatti freschi e sfiziosi. Se volete rendere questo piatto ancora più gustoso potete aggiungere dello speck saltato in padella che darà maggior sapidità.

 

pasta con crema di zucchine e philadelphia

Ingredienti

320 g di pasta corta
4 zucchine medie
100 g di philadelphia

4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
2 spicchi di aglio
erba cipollina q.b. (potete sostituirla con basilico)
sale e pepe q.b.
Parmigiano reggiano q.b. (potete sostituirlo con grana padano)

Procedimento

Mettete in un tegame l’olio extra vergine di oliva con lo spicchio d’aglio schiacciato e fate soffriggere a fuoco basso per qualche minuto. Prestate molta attenzione all’aglio, se dovesse scurirsi rovinerebbe il sapore del condimento.

Lavate le zucchine, spuntatele da entrambi i lati, tagliatele a rondelle e versatele nel tegame. Fate cuocere per 10/12 minuti o fino a quando diventeranno morbide. Spegnete il fuoco regolate di sale, aggiungete una macinata di pepe e qualche filo di erba cipollina tritato. Riducete le zucchine in crema con il frullatore ad immersione.

Mettete una pentola con abbondante acqua salata sul fuoco, quando raggiunge il bollore cuocete la pasta e portatela a cottura.

Versate la pasta nel tegame con la crema di zucchine, aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta, il philadelphia e fate amalgamare su fuoco basso per mezzo minuto. La pasta con crema di zucchine e philadelphia è pronta, servitela ben calda spolverizzandola con un cucchiaio di  parmigiano reggiano grattugiato.

Se ti piacciono le mie ricette e non vuoi perdere e novità seguimi sulla pagina facebook Una mamma in cucina

Precedente Spaghetti alle vongole Successivo Crema di cannellini con Ciauscolo croccante

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.