Crea sito

Le streghe bolognesi delle sorelle Simili

Le streghe sono sfoglie di pane sottili e croccanti cotte in forno, facilissime da realizzare sono ottime da sole oppure servite con salumi e formaggi, sono perfette come sostituto del pane in ogni occasione.

Le streghe sono tipiche della città di Bologna, una volta venivano usate dai fornai per provare la temperatura del forno. A notte fonda, dopo aver tolto la brace dal forno, prima di cuocere il pane, staccavano un pezzo di impasto, lo stendevano in una sfoglia sottile e lo infornavano per vedere se la temperatura era corretta; poichè spesso la pasta si bruciava veniva chiamata “strega”.

Oggi vi propongo la ricetta infallibile delle mitiche Sorelle Simili tratta dal libro “Pane e roba dolce”, ho effettuato un’unica variazione, ho dimezzato il lievito di birra e raddoppiato i tempi di riposo.
Le streghe si conservano per alcuni giorni chiuse in un sacchetto di carta e poste in un luogo asciutto ma, vi assicuro che non arriveranno al giorno dopo!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 0
  • 50 gStrutto
  • 250 gAcqua
  • 25 gLievito di birra fresco (l’ho ridotto a 12 g)
  • 12 gSale
  • q.b.Olio di semi di arachide (per ungere le teglie)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva (per spennellare le streghe)
  • q.b.Sale fino (per la finitura)

Preparazione

  1. Sciogliete il lievito nell’acqua a temperatura ambiente, aggiungete la farina e iniziate ad impastare. Quando la farina avrà assorbito tutta l’acqua aggiungete il sale e, per ultimo lo strutto.

  2. Impastate gli ingredienti per 8/10 minuti fino a formare un panetto omogeneo e liscio. Mettetelo in una ciotola, copritelo con la pellicola e fatelo lievitare fino al raddoppio (occorreranno 45/50 minuti se utilizzate 25 g di lievito di birra e circa 2 ore se utilizzate 12 g di lievito di birra).

  3. Dividete l’impasto in 4 e stendetelo con la macchinetta per la pasta fino al penultimo numero, la sfoglia deve essere sottile.

    Tagliate la sfoglia a losanghe o a rettangoli e disponetele su alcune leccarde leggermente oliate con olio di semi. Spennellate la superficie con olio di oliva e con poco sale fino.

  4. Con questa dose verranno 5 o 6 teglie di streghine quindi passerà parecchio tempo tra la prima e l’ultima infornata, le Sorelle Simili consigliano di mettere metà dell’impasto in frigo mentre si lavora la prima parte per evitare che passi di lievitazione.

  5. Cuocete le streghe per 8/10 minuti a 200° in forno preriscaldato. Controllatele spesso, essendo molto sottili, bruciano facilmente.

    Le streghe sono pronte, estraetele dal forno, fatele raffreddare e gustatele!

Provate anche la torta angelica arancia e cioccolato delle Sorelle Simili, è favolosa!

**************************

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.