Crea sito

Gnocchi di ricotta e cavolo nero

Gli gnocchi di ricotta e cavolo nero sono un primo saporito e goloso assolutamente irresistibile. Adoro il cavolo nero, lo utilizzo spesso nei miei piatti, oltre alla ribollita preparo dei crostini con pane o polenta abbrustolita, un antipasto sfizioso molto apprezzato da tutti.

Qualche giorno fa ho preparato gli gnudi toscani e ho pensato di utilizzare la ricetta base per preparare degli gnocchi di ricotta sostituendo gli spinaci con il cavolo nero. Per renderli ancora più saporiti e particolari ho aggiunto un soffritto di scalogno e della pancetta affumicata, una meraviglia per il palato!

gnocchi di ricotta e cavolo nero vert
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per gli gnocchi di ricotta

  • 250 gricotta vaccina (utilizzate una ricotta soda e compatta)
  • 150 gcavolo nero (al netto degli scarti)
  • 100 gpancetta affumicata (a cubetti)
  • 100 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 1uovo
  • 100 gfarina 00
  • 2scalogni
  • 20 gburro
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 40 gfarina 00 (per la lavorazione)

per il condimento

  • 80 gburro
  • 10 fogliesalvia

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Padella
  • 1 Tagliere
  • 1 Robot da cucina
  • 1 Pentola
  • 1 Vassoio di cartoncino da alimenti

Preparazione

  1. Per preparare gli gnocchi di ricotta e cavolo nero dovete utilizzare una ricotta soda e compatta, io ho usato quella di mucca ma va benissimo anche la ricotta di pecora o quella mista. Vi sconsiglio di utilizzare la ricotta confezionata, è troppo morbida e i vostri gnocchi potrebbero disfarsi in cottura.

  2. Lavate il cavolo nero, eliminate le coste più dure e tagliatelo a striscioline. Ne occorrono 150 g.

    Sbucciate gli scalogni, tritateli finemente e fateli soffriggere, nel burro, a fuoco basso. Aggiungete il cavolo nero, un pizzico di sale e pepe, due cucchiai di acqua e coprite, fate stufare per 10/15 minuti.

  3. Aggiungete la pancetta a cubetti, mescolate e continuate la cottura per 5 minuti. Spegnete e fate intiepidire.

    Per tritare il cavolo e la pancetta finemente utilizzate il robot da cucina, bastano 30/40 secondi, non deve diventare una crema.

  4. Mettete la ricotta in una ciotola, unite il cavolo nero tritato e mescolate. Assaggiate il composto e aggiungete sale solo se necessario.

  5. Unite il parmigiano grattugiato, il pepe e l’uovo, mescolate bene. Incorporate la farina setacciata e fate riposare per 30 minuti (con il riposo la farina assorbirà i liquidi e formerete gli gnocchi con più facilità).

  6. Infarinatevi le mani, formate delle palline grandi quanto una noce e adagiatele su un vassoio spolverizzato di farina. Proseguite allo stesso modo fino ad esaurimento del composto.

    Ponete il vassoio in frigo per 30 minuti.

  7. In una padella fate sciogliere il burro con la salvia a fuoco basso.

    Fate cuocere gli gnocchi (pochi alla volta) in abbondante acqua salata e scolateli appena vengono a galla con una schiumarola. Adagiateli nella padella con il burro, unite qualche cucchiaio di acqua di cottura degli gnocchi e fate insaporire per 30 secondi.

  8. Gli gnocchi di ricotta e cavolo nero sono pronti, impiattateli e servite subito.

Consigli

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.