Crea sito

Linguine con gamberi su crema di zucchine e pistacchi, profumi di terra e di mare…

Le linguine con gamberi su crema di zucchine e pistacchi sono un primo piatto completo e gustoso che vede il sodalizio del mare e della terra.

Mescola insieme sapori e profumi, la delicatezza delle zucchine, il gusto deciso dei pistacchi, che qui in Sicilia usiamo tanto, in parecchie ricette sia dolci che salate (per esempio i miei biscotti di frolla al pistacchio e cioccolato o i tartufini freddi ).

Settembre è il mese dei cambiamenti, dei buoni propositi e delle ripartenze.

Cucinare non è sicuramente in cima alla lista e tanto meno studiare piatti complicati o ingredienti da comprare in tutta fretta.

Io sono stata alquanto fortunata  perché al mio rientro dalle vacanze avevo una bella scorta di pesce che mi aspettava in frigorifero!

Così non ho perso tempo, verdure di stagione, che a casa mia non mancano mai per fortuna, frutta secca in dispensa e …..i Gamberi argentini extra large NORIBERICA ad attendermi nel freezer!

La pasta avrei voluta farla in casa, ma il tempo è stato tiranno (recupererò la prossima volta promesso!) però ho usato una gustosissima pasta trafilata al bronzo che con il pesce si sposa alla perfezione…ve la consiglio!

Che dire i gamberi erano gustosissimi!

Ma lo sapete che sono congelati direttamente a bordo, da mani esperte del team Noriberica che vanta una grandissima esperienza in fatto di pesca e lavorazione di prodotti surgelati.

Inoltre i Gamberi che ho usato io nella ricetta sono tutti interi, così ho avuto la possibilità di preparare anche un fumetto di pesce con le teste che ha insaporito il piatto, fantastico!

Vi ho lasciato il link alla loro pagina, andate a dare un’occhiata a tutti i loro prodotti se volete!

Intanto vi lascio il procedimento della mia ricetta….

 

 

 

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gPasta (io linguine)
  • 3Zucchine (circa 500 gr.)
  • 1Scalogno
  • q.b.Granella di pistacchi (o una manciata di pistacchi)
  • 2 cucchiaiRicotta
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Pepe nero
  • qualchefoglia di prezzemolo
  • q.b.Sale
  • bicchiereVino bianco

Preparazione

  1. Dopo aver scongelato i gamberi lavateli, sgusciateli ed eliminate il filo nero che si trova all’interno delicatamente ma non buttate le teste.

    per il Fumetto:

    Prendete un pentolino e fate cuocere a fuoco lento le teste con un filo d’olio, un pizzico di sale e mezzo bicchiere d’acqua per circa 15 minuti, schiacciandole con una forchetta.

  2. Intanto in una padella antiaderente fate rosolare lo scalogno affettato e aggiungete le zucchine lavate e  tagliate a rondelle (conservatene qualcuna per la decorazione, io ho fatto delle chips di zucchine fritte che ho usato alla fine per decorare).

  3. Salate e pepate e fate stufare per circa un quarto d’ora.

    Versate le zucchine in un mixer e frullate insieme alla ricotta, una decina di pistacchi e un pò di prezzemolo tritato.

    Mettete da parte.

  4. Rosolate i gamberi con un filo d’olio, quattro interi e il resto a pezzettini.

    Sfumate con il vino e dopo qualche minuto quando è evaporato mettete da parte i quattro gamberi interi.

    Aggiungete nella stessa padella la pasta scolata al dente, il liquido filtrato delle teste.

  5. Mantecate bene, aggiungete qualche cucchiaio di crema di zucchine conservandone un po’ per la base del piatto.

  6. Ora potete impiattare le linguine con gamberi su crema di zucchine e pistacchi…

  7. Assembaggio del piatto:

    Iniziate con un po’ di crema di zucchine e pistacchi, poi la porzione di pasta e infine le rondelle di zucchina, qualche pistacchio e il gambero in bella vista se volete…

    Ecco pronte le vostre linguine!

Suggerimenti…

Se non amate la ricotta potete sostituirla con un pò di fumetto o di acqua di cottura della pasta, così la crema sarà lo stesso cremosa e facile da amalgamare.

Se vi piacciono le mie ricette vi aspetto sui social….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.