Torta fredda tronky alla nocciola e nutella

Torta fredda tronky alla nocciola

 

Volevo fare un regalo ai miei bambini: loro ne vanno matti. Di cosa? i tronky. Quei cioccolatini di wafer che spesso troviamo davanti alle casse del supermercato. Così ho pensato di preparare per loro la Torta fredda tronky alla nocciola e nutella.

Una torta che mi sono inventata di sana pianta. Divertente da preparare, scenografica e allettante, verrebbe voglia di mangiarla solo a guardarla.  Ma quando la porterete a tavola, si leccheranno i baffi anche, e soprattutto, gli adulti. Una torta di carattere, caratterizzata dal sapore alla nocciola dei wafer e dei tronky, che creano quasi una corona attorno alla torta.

Una ricetta tutta mia, una mia invenzione, dove ho sfruttato come base principale la mia crema a freddo al mascarpone. Una base per torte fredde davvero deliziosa e affidabile.

Non vi resta che provarla.

Torta fredda tronky alla nocciola e nutella

Torta fredda tronky alla nocciola e nutella

 POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

ZUCCOTTO TIRAMISU’ CON BASE WAFER

SALAME DI CIOCCOLATO SEMIFREDDO

TORTA FREDDA AL CAFFE’, MASCARPONE E NUTELLA

Ingredienti:

Per la base (stampo da 20 cm di diametro)

  • 300 gr di wafer alla nocciola
  • 40 gr di burro
  • 2 cucchiai di nutella
  • 2 cucchiai di cacao amaro

Per la crema:

  • 200 g di panna da montare vegetale già zuccherata + atri 250 g
  • 200 g di mascarpone
  • 150 g di latte condensato
  • 2 cucchiai di nutella
  • 1 cucchiaio di granella di nocciole (o nocciole tritate)

Per decorare:

  • 10 tronky (+ 1 per la decorazione)
  • 3 cucchiai di nutella
  • 10 gr di granella di nocciole
  • qualche nocciola intera (opzionale)

Torta fredda tronky alla nocciola e nutella

Torta fredda tronky alla nocciola e nutella Preparazione:

Procuratevi uno stampo a cerniera oppure, come ho fatto io, uno stampo di silicone a bordi alti da 20 cm di diametro. Prendete i wafer e tritateli nel mixer. Aggiungete il burro morbido ed amalgamate. Aggiungete anche il cacao e la nutella ed amalgamate per bene. Stendete sul fondo dello stampo e livellate. Ora prendete i 10 tronky, scartateli ed allineateli e con un coltello tagliateli a metà. Metteteli nello stampo con la parte tagliata verso in basso e con la parte ricurva verso l’esterno. Inseriteli lasciandoli sprofondare una nella base.

torta tronky

Ora preparate la crema. Montate a neve ben ferma 200 gr di panna, aggiungete  il mascarpone, versate il latte condensato i due cucchiai di nutella, un cucchiaio di granella di nocciole ed amalgamate

Versate la crema sulla base e livellate. Ora montate i restanti 200 gr di panna e con una sac a poche mettetela sopra la crema. Decorate con la nutella e la granella di nocciole. E solo se volete, con qualche nocciola intera ed un tronky tagliato in due al centro.

Mettete la torta fredda tronky alla nocciola e nutella in freezer a riposare per almeno 3/4 ore e toglietela almeno un’ ora prima di mangiarla.

Vieni a scoprire tutte le mie ricette cliccando qui

Continua a seguirmi anche  tramite la mia pagina facebook

Lascia i tuoi commenti nello spazio apposito qui sotto

Precedente Frittelle di patate Successivo Sfoglia salata con rose di zucchine e ricotta

58 commenti su “Torta fredda tronky alla nocciola e nutella

    • rossellainpadella il said:

      Ciao Simona. Permette alla crema di rimanere compatta. Quello che solitamente fa la colla di pesce nelle creme fredde per cheesecake 😉

  1. Ale:) il said:

    Ciao, bellissima ricetta! Mi ispira tantissimo 😀 Ma pensi che possa sostituire il mascarpone con la philadelphia? Perchè amo la crema fatta da philadelphia e panna.. O mi consigli di lasciare il mascarpone? Comunque la proverò presto! 🙂

  2. monica il said:

    ciao,io l’ho fatta stasera per mangiarla domani.ora l’ho messa nel congelatore ma tra un po la passo nel frigorifero oppure domani prima di mangiarla?

  3. paola il said:

    Ciao complimenti per le tue ricette!.sei bravissima. Vorrei fare questa torta ma ho solo uno stampo a cerniera da 26cm. Mi potresti dire le dosi per questo stampo?

    • rossellainpadella il said:

      Ciao, grazie. Bhe per uno stampo così grande penso dovresti aumentare le dosi del 20%. Non so darti le dosi precise perchè dovrei mettermi a farla 🙂

    • rossellainpadella il said:

      Il mio stampo di silicone si sfila via come una maglia, quindi abbassando la parte superiore verso il basso, ma è necessario un pò di dimestichezza…per non sbagliare, puoi ricoprire lo stampo con pellicola trasparente, ti aiuterà ad estrarre la torta 😉

    • rossellainpadella il said:

      Lo stampo in silicone aiuta solo nell’estrazione della torta, i passaggi rimangono uguali indipendentemente dallo stampo/tortiera utilizzata 😉 Ciao

  4. Laura il said:

    Ciao, vorrei fare questa torta per il compleanno del mio bimbo ma indicativamente per quante persone è? Io dovrei comprare apposta lo stampo/tortiera da 20 perchè ne ho una più grande..eventualmente dovessi usare quella che mi pare sia da 26 come mi regolo con le dosi? Grazie

    • rossellainpadella il said:

      Ciao. Questa è per 7/8 persone. Per uno stampo da 26 cm secondo me ti ci vorranno almeno 2/3 tronky in più (considerando che vanno divisi in due) e almeno 200 gr in più di panna

  5. anny il said:

    Ciao, bellissima e molto molto scenografica come torta!!!
    Volevo chiederti siccome io devo farla per 12-13 persone potresti dirmi di quanto aumentare le dosi???
    grazieee 1000 in anticipo!

  6. eugenia il said:

    Ciao io volevo chiederti se al posto di farla riposare in freezer posso farla riposare una notte e una mezza giornata solo in frigo..grazie..

  7. monica il said:

    Scusa io ho una domanda anche con lo stampo a Cerniera si facilità l’estrazione ai lati ma per la base?
    Scusa ma essendo tendenzialmente maldestra temo grossi danni….

  8. marinella il said:

    Nn è esatto dire di togliere dal frigo la torta,almeno 1 ora prima,io l’ho tirata fuori un ‘ora e mezzo prima,ma era ancora dura.Dopo averla lasciata,invece,tutta la notte in frigo,era perfetta da mangiare.

    • rossellainpadella il said:

      Ciao. Io l’ho fatta così! Tenuta in freezer dalle 15 fino a prima di cena. Poi l’ho messa fuori e verso le 21.30 l’abbiamo mangiata 😉 Non è che l’hai tenuta in frigo? (ma ora che ci penso io l’ho fatta a luglio, quindi è normale che c’era più caldo e c’è voluto meno 😉 ) Ma ti è piaciuta? Non me l’hai detto 😉

  9. quindi…è una torta gelato?
    però anch’io non ho capito come fare con lo stampo di silicone, cioè lo devi decorare dopo se no come fai?
    ma non ti preoccupare non colpa tua eh? ma mia che sono dura
    ahahahah
    bellissima da provare sicuramente ma ora…dovrei stare a dieta
    maremma…
    ciao a presto

    • rossellainpadella il said:

      Ciao. E’ una torta semifredda. I tronki vanno dentro allo stampo, lungo i bordi. poi si versa la crema. Da concedersela come premio ai gg di dieta 😉

  10. Valentina il said:

    Questa torta è una meraviglia…come ovviamente tutte le altre ricette che hai realizzato! Ti seguo molto volentieri anche su Facebook 🙂 Vorrei farla per il compleanno del papà del mio ragazzo dato che è molto ma molto goloso ahah e perciò volevo chiederti se resiste circa 15 min fuori dal freezer o si scioglie?(devo trasportarla da casa mia a casa loro) Grazie in anticipo..e tanti complimenti ancora

  11. Chiara il said:

    Ciao, ho fatto questa torta domenica, buonissima! Però invece che toglierla dal freezer un’ora prima, l’ho messa in frigo verso le 8.30 (doveva essere mangiata alle 13) e tolta dal frigo verso le 12…nonostante questo è rimasta dura e si faceva fatica a tagliare. Quella che è rimasta l’ho conservata in frigo e risultava invece della consistenza giusta. Chiedo, è proprio necessario metterla in freezer?

    • Rossella il said:

      Si va in freezer, altrimenti resterebbe molle 😉 Il tempo giusto di tirarla fuori dipende da quanto raffredda ogni singolo freezer e dalla temperatura esterna, ovviamente. Ciao

    • Rossella il said:

      Si ve in freezer, altrimenti resterebbe molle 😉 Il tempo giusto di tirarla fuori dipende da quanto raffredda ogni singolo freezer e dalla temperatura esterna, ovviamente. Ciao

  12. sonia87 il said:

    Ciao rossella ho fatto questa meravigliosa torta qualche giorno fa per una festa con gli amici e ho fatto un figurone!!!grazie mille per le tue ricette,sono fantastiche,ieri ho preparato il zuccotto tiramisù con base wafer per il compleanno del mio ragazzo,incrocio le dita sperando che sia all’altezza di quella con i tronky stasera la testiamo grazie ancora e complimenti!!!

  13. Stefania il said:

    Ciao! ma la torta deve esser messa necessariamente in freezer o va bene anche il frigo? Non credo che nel mio freezer entri!

  14. Antonella il said:

    Ciao Rossella, complimenti per la torta! Volevo chiederti se i tronky si attaccano bene alla base o se una volta tolta dallo stampo tendono a staccarsi! Grazie mille

    • Ciao. Si attaccano bene. Con l’umidità la cialda esterna (i tronky son fatti di due cialde attaccate) potrebbe tendere a staccarsi (quindi il tronky stesso, sulla torta è ben saldo). Io ho risolto mettendo un nastro, tolto prima di servire (in una delle foto si vede 😉 )

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.