Crea sito

Pancakes, ricetta perfetta a prova di riuscita!

Pancakes, ricetta perfetta a prova di riuscita!

Chi non ama i pancakes! Queste frittele dolci di origini americane han preso gran piede anche nel nostro paese, e sempre più frequentemente le si trovano sulla tavola a colazione. Anche a casa mia, dove sono spesso la colazione del week end. 

I miei li adorano. Solitamente amano farcirle con nutella. Mentre mio marito le preferisce con sciroppo d’acero o marmellata. 

La ricetta è facilissima, questo è risaputo. Ma diciamocelo, non sempre il risultato è quello che vorremmo. L’ho notato le volte in cui mi è capitato di fare colazione in qualche hotel o altra ricettività. L’impasto dev’essere della giusta consistenza perchè, per esempio, se troppo liquido, una volta aggiunta la pastella in padella questa si allarga troppo ottenendo un pancake troppo sottile.

Oggi condivido con voi la mia ricetta perfetta per fare i pancakes. Super collaudatissima, permette di ottenete pancakes gonfi, morbidi e spugnosi. Provateli con il miele, sono super eccezionali! 😉

Gli americani e anglosassoni solitamente li preparano con il burro. nella mia ricetta, il burro viene sostituito dall’olio di semi: il risultato? Soffici e spugnosi come non mai!

Pancakes, ricetta perfetta a prova di riuscita!
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: circa 10 pancakes
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 200 g farina 00
  • 2 uova
  • 80 g zucchero
  • 140 g latte
  • 3 cucchiai olio di semi
  • mezza bustine lievito per dolci
  • 1 pizzico sale
  • 1 noce di burro

Preparazione

  1. In una ciotola metti le uova con lo zucchero. Sbatti con una forchetta, poi aggiungi anche l’olio ed il latte. Mescola ed aggiungi anche la farina, il lievito ed un pizzico di sale. Mescola fino ad ottenere un composto senza grumi.

    Otterrai un composto più denso rispetto ad altre ricette di pancakes. Se noti di far fatica a mettere/far scivolare l’impasto dal mestolo aggiungi 1 o 2 cucchiai di olio di semi.

  2. Scalda una padella anti-aderente e dal fondo spesso e fai sciogliere il burro. Elimina l’eccesso di burro con della carta assorbente da cucina.

  3. Pancakes, ricetta perfetta a prova di riuscita!

    Mescola e versa un mestolo scarso di composto, e fai cuocere il pancake per circa 2 minuti. Vedrai sulla superficie delle bolle formarsi, quindi gira il pancake con una spatola e fai cuocere un paio di minuti anche dall’altro lato. 

  4. Metti in un piatto e servi i pancakes ancora caldi spalmando sopra marmellata, nutella o sciroppo d’acero.Sono molto buoni anche con il burro d’arachidi (i miei preferiti!).

  5. Buonissimi caldi, ma buoni anche freddi!

Note

Guarda le altre ricette facili, veloci e gustose QUI e se vuoi metti il tuo like alla mia pagina FACEBOOK qui , così potrai essere sempre aggiornato con le mie ricette 🙂 

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Pancakes, ricetta perfetta a prova di riuscita!”

  1. Ciao,
    io non amo lo zucchero in questo tipo di dolcetti perchè mettendoci sopra marmellata o cioccolata, la dolcezza a mio avviso è sufficiente.
    Volendo omettere lo zucchero devo modulare nuovamente gli ingredienti o posso usare le stesse quantità? in caso come dovrei regolarmi? Ti ringrazio in anticipo 🙂
    Patrizia

    1. Ciao Patrizia, non li ho mai fatti senza lo zucchero, per sapertelo dire dovrei prima provare. Molto probabilmente ci sarebbe da adeguare la quantità di farina, forse qualche cucchiaio in più Ma ti ripeto Preferisco prima provarle per esserne certa. Ad ogni modo, ti assicuro che questi pancakes non risultano affatto troppo dolci, se preferisci puoi dimezzare la dose di zucchero senza necessariamente ometterla del tutto

  2. Ho provato sta mattina a realizzare questa ricetta!! In 20 minuti sono riuscita a fare 5 pancake (dimezzando le misure indicate qui sopra negli ingredienti) perfetti, spugnosi come sono stati descritti in questo articolo! Buonissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.