Crea sito

Racconti di gusto

In questo spazio troverai i miei racconti di gusto, storie legate alla mia infanzia e alla mia terra, in cui il cibo è il protagonista, perché cucinare e mangiare sono condivisione, emozione e, come in questo caso, anche “ricordi”.

Attraverso i miei racconti ti farò scoprire i piatti, i prodotti, le tradizioni e le usanze della mia famiglia e ciò che, dal punto di vista culinario, contraddistingue in generale la zona in cui vivo, ossia la Val Vibrata (in provincia di Teramo): una terra che io definisco di confine, perché proprio nel paese in cui vivo c’è il confine tra due regioni, l’Abruzzo e le Marche.

Io vivo in Abruzzo e sono fiera di essere abruzzese, amo la mia terra e me ne vanto. Mi reputo marchigiana di adozione e, visto che mi bastano pochissimi chilometri per trovarmi nelle Marche, varco il confine quotidianamente. Ho fatto le scuole superiori nelle Marche e l’università in Abruzzo. Il mio nonno materno aveva origini ascolane, e quindi sono legata ad entrambe le regioni, che sono simili ma al contempo differiscono in vari aspetti.

Molti dei miei ricordi dell’infanzia e dell’adolescenza sono legati a un piatto o a un ingrediente, ai profumi e ai sapori che suscitano in me sensazioni ed emozioni indelebili. Sono cresciuta con i piatti tipici della cucina contadina, quella fatta di ingredienti semplici, della cosiddetta “cucina povera”.

I protagonisti delle mie storie sono piatti e ingredienti che sono legati a dei momenti particolari o a delle ricorrenze, come ad esempio: le varie stagioni, le festività o il pranzo della domenica. Ogni evento è unico e speciale, e ad esso è legato un ricordo, un profumo o un’emozione.

Proprio per questo motivo ho voluto suddividere i mie racconti in base alle stagioni o a dei momenti precisi dell’anno.

Pronti! Buona lettura!

Racconti di gusto

Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette sulla tua email, iscriviti alla Newsletter.

Le stagioni

Festività

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.