Torta al pistacchio

La torta al pistacchio è un dolce dal gusto irresistibile perfetto, per delle occasioni speciali. Per realizzare questa torta ho dapprima realizzato un soffice e delicato pan di Spagna al pistacchio; poi ho cotto un disco di pasta sfoglia e realizzato una crema al mascarpone con crema spalmabile al pistacchio (fatta in casa). Ho poi assemblato il dolce alternando un disco di pan di Spagna, uno strato di crema, il disco di pasta sfoglia, un altro strato di crema e chiuso con il secondo disco di pan di Spagna. Per guarnire il dolce potrai dare sfogo alla tua fantasia; io ho decorato con dei bigné (anch’essi fatti in casa), che ho farcito con la crema al mascarpone e pistacchio, e li ho poi intinti nel cioccolato bianco e guarnito con della granella al pistacchio. Questa torta ha conquistato i miei commensali che, oltre a fare il bis, mi hanno fatto i complimenti per la sua delicatezza, perché non risulta per niente stomachevole. Sono soddisfazioni! 😀

Torta al pistacchio
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: stampo ø18 cm
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per il Pan di Spagna al pistacchio

  • 2 Uova
  • 2 cucchiai acqua calda
  • 65 g Zucchero
  • 50 g Farina
  • 10 g Farina di pistacchi
  • 3 gocce Colorante verde (facoltativo)

Per la crema

Per la finitura

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia rotondo
  • q.b. Zucchero a velo
  • 100 g Cioccolato bianco
  • q.b. Crema spalmabile al pistacchio
  • q.b. Granella di pistacchi

Preparazione

Pan di Spagna

  1. Separare i tuorli dagli albumi e metterli in due ciotole separate. In una ciotola montare a neve ben ferma gli albumi con 50 grammi di zucchero. Nell’altra ciotola montare i tuorli con l’acqua calda e aggiungere a poco a poco i restanti 150 grammi di zucchero.

  2. Unire gli albumi ai tuorli, mescolando con cura e con un movimento dal basso verso l’alto. Infine, aggiungere poco alla volta la farina setacciata e la farina di pistacchi.

  3. Foderare una tortiera con carta forno e versare il composto, livellando bene la superficie. Cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, o fino a doratura e facendo la prova dello stuzzicadenti.

  4. Una volta cotto, lasciarlo nel forno spento con lo sportello socchiuso per circa 30 minuti. Guarda il video per realizzare in casa un pan di Spagna perfetto.

Crema al mascarpone e pistacchi

  1. In una ciotola lavorare a crema il mascarpone con la crema al pistacchio (clicca qui per realizzarla in casa). Poi aggiungere la panna montata e amalgamarla con una spatola, con un movimento dal basso verso l’alto. Trasferire la crema in una sac à poche.

Finitura e assemblaggio

  1. Stendere il rotolo di pasta sfoglia e ritagliarlo della stessa dimensione della tortiera in cui è stato cotto il pan di Spagna (18 cm). Bucherellare leggermente la superficie con una forchetta (così da ottenerlo bello gonfio). Cuocere anche i ritagli che serviranno per la decorazione.

  2. Spolverizzare con lo zucchero a velo e cuocere nel forno già caldo a 200° per circa 15/20 minuti, fino a doratura. Poi sfornare e far raffreddare.

  3. Tagliare pan di Spagna a metà e partendo farcire il primo disco di Pan di Spagna con uno strato di crema. Adagiare sulla crema il disco di pasta sfoglia e ricoprire l’intera superficie con altra crema (lasciandone da parte per la finitura e per farcire i bignè).

  4. Adagiare il secondo disco di pan di Spagna, facendo una leggera pressione con le mani. Riporre la torta in frigo.

  5. Forare i bignè sulla base (per realizzarli in casa clicca qui), riempirli con la crema messa da parte. Sciogliere il cioccolato bianco, intingere la superficie dei bignè nel cioccolato fuso e guarnirli con la granella al pistacchio.

  6. Con l’aiuto di una spatola, rivestire completamente la torta (sia in superficie, sia sui bordi) con la crema. Guarnire i bordi della torta con la la i ritagli della pasta sfoglia sbriciolati.

  7. Distribuire sopra alla torta la crema al pistacchio e il cioccolato bianco fuso, con l’aiuto di un cucchiaio, e cercando di farli colare ai bordi, così da creare l’effetto colatura.

  8. Decorare la torta con i bignè e della granella di pistacchio. Mettere la torta in frigo e consumare all’occorrenza. Enjoy!

  9. Se realizzi una mia ricetta condividi la foto utilizzando l’hashtag #ricettedilibellula.

  10. Torta al pistacchio

    Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

    Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette sulla tua email, iscriviti alla Newsletter.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.