Crea sito

Biscotti della tresca – Ricetta della tradizione abruzzese

I biscotti della tresca (trebbiatura) sono dei biscotti tradizionali abruzzesi che si realizzavano in occasione della trebbiatura, e venivano offerti ai lavoratori insieme a un bel bicchiere di vino rosso.

Questi biscotti, di origine antica, col tempo hanno poi iniziato a far parte di tutte le famiglie contadine, venendo realizzati durante tutto l’anno dalle nonne e offerte ai propri nipoti a colazione e a merenda.

Biscotti della tresca

Come tutte le ricette tradizionali, con il tempo sono andate perse le abitudini e questi biscotti della tresca vengono realizzati meno in casa, ma per fortuna, almeno nella mia zona, si possono trovare e acquistare presso i forni del proprio paese.

Il legame che si ha con questi biscotti fa venire in mente bellissimi ricordi, in particolare sulla propria nonna. Di ritorno da scuola, chi come me aveva il famoso “rientro”, due giorni a settimana era d’obbligo andare a scuola anche il pomeriggio, e di ritorno da scuola la propria mamma/nonna/zia ci faceva trovare questi fantastici biscotti spaccati (tagliati) a metà e farciti con la Nutella.

Era il nostro premio, la nostra coccola, una piccola attenzione da parte di un famigliare, ma che per noi bambini era un regalo gioioso. E anche oggi che siamo ormai adulti, più che trentenni, quando capita di mangiare il biscotto con la Nutella, rievoca in noi quei ricordi e quelle emozioni così candide e indissolubili.

Se ti è piaciuto questo racconto, scopri gli altri Racconti di gusto.

Biscotti della tresca

La ricetta per realizzare i biscotti in casa è una e sola, come quella che vi presento. Da brava foodblogger ovviamente preferisco realizzarli in casa e ogni volta è sempre una gioia: sono troppo buoni (anche senza la Nutella 😀 )!

Per realizzarli in casa sono richiesti pochi ingredienti e al posto del classico lievito in polvere per dolci viene usata l’ammoniaca per dolci. Di seguito vi lascio la ricetta:

  • 10 g ammoniaca per dolci
  • 100 ml latte
  • 1 uovo
  • 100 g zucchero
  • scorza grattugiata di mezzo limone
  • 100 g olio di semi di girasole
  • 300 g farina

In una ciotolina sciogliere l’ammoniaca nel latte tiepido. In una capiente ciotola sbattere l’uovo con lo zucchero. Unire la scorza di limone e l’olio, continuando ad impastare. In ultimo aggiungere in alternanza il latte e la farina.

Impastare fino ad ottenere un composto liscio, senza grumi, e morbido. Con due cucchiai prelevare un po’ di impasto e adagiare sulla teglia da forno rivestita da carta forno, cercando di dare una forma tonda.

Spolverizzare la superficie dei biscotti con dello zucchero. Cuocere nel forno già caldo a 180° per 15/20 minuti, fino a doratura.

Biscotti della tresca

Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette sulla tua email, iscriviti alla Newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.