Macco di fave in vasocottura

Il macco di fave in vasocottura cotto in pochi minuti al microonde è una delle mie primissime ricette. Oggi ho ripreso questa ricetta datata 2015 e ve la propongo in versione restaurata, migliorata nel procedimento e nei contenuti. Come molti di voi sapranno, negli anni ho fatto evolvere la tecnica della vasocottura al microonde, grazie alle vostre richieste e allo studio legato al mio secondo libro, Vasocottura leggera (ed.Gribaudo), sono riuscita a portare a cottura molti legumi in vasetto.

Adesso torniamo alla ricetta del macco di fave in vasocottura, preparato con fave secche, un battuto di verdure, acqua, sale e olio. Sappiamo bene quanto i legumi stiano tornando (per fortuna) nella nostra alimentazione, si è compreso che sono un superfood d’eccellenza. Ricchi di proteine nobili, fibre e carboidrati, sono perfetti per tutti i regimi alimentari.

Qui potrete trovare una guida su come cuocere i legumi in vasocottura e altre ricette e adesso andiamo a preparare la ricetta del macco di fave in vasocottura.

fave secche cotte in vasetto

Rosella Errante, autrice di 3 libri per facilitarsi la vita in cucina: Vasocottura Facile, Vasocottura Leggera e Friggitrice ad aria

I miei libri

  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaMicroonde
  • CucinaItaliana

Ingredienti per fare le fave secche in vasocottura

300 ml acqua
10 g cipolla
10 g sedano
20 g carota
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
1 pizzico sale
252,40 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 252,40 (Kcal)
  • Carboidrati 27,97 (g) di cui Zuccheri 3,00 (g)
  • Proteine 10,83 (g)
  • Grassi 10,42 (g) di cui saturi 1,57 (g)di cui insaturi 0,81 (g)
  • Fibre 7,80 (g)
  • Sodio 210,89 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 220 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Cosa occorre

Come si fa il macco in vasocottura

Per iniziare, dosate le fave, mettetele in una ciotola, copritele con acqua fresca e lasciatele in ammollo per 6 ore.

Terminato l’ammollo, scolate via l’acqua e distribuite le fave nel vasetto, aggiungete tutti gli altri ingredienti. Vi consiglio di appoggiare il vasetto sulla bilancia, togliere la tara e dosare bene l’acqua. Pulite il bordo del vasetto, chiudetelo e inseritelo nel microonde.

Avviate la prima fase di cottura alla vostra potenza testata (io a 600 Watt), per 10 minuti. Al termine, proteggendovi le mani, fate oscillare il vasetto su un piano, rimettetelo in microonde e avviate la seconda cottura, impostando il microonde a una potenza ridotta (io 440 su 600 W) e avviate nuovamente per 8 minuti. Questo darà modo al legume di cuocere “a lento fuoco” e di arrivare dolcemente a cottura. Terminata la cottura, lasciate riposare il macco di fave in vasocottura chiuso per almeno 2 ore. Durante questa fase, la ricetta ultimerà la cottura e nel vasetto si formerà il sottovuoto.

Come si aprono i vasetti sottovuoto

Per servire il macco di fave in vasocottura e togliere il sottovuoto, vi basterà sganciare, inserire il vasetto nel microonde e avviare per 3 minuti con la funzione scongelamento (se freddo di frigorifero) e poi altri circa 5 minuti alla vostra potenza testata. La spinta del vapore interno aprirà il vasetto e, nel frattempo, scalderete la ricetta. Mescolate bene con una forchetta il macco di fave in vasetto, dividete in due porzioni e servite.

Dal tegame al vasetto consiglia…

Potete servire il macco di fave così o far saltare in padella della cicoria, tostare dei crostini di pane e accompagnarlo. Come in foto…fave secche con cicoria in vasocottura

Per saperne di più…

Rosella Errante, foodblogger della piattaforma di Giallo Zafferano, appassionata di cibo, ha deciso di rendere più veloci i piatti della tradizione, si è specializzata nella vasocottura al microonde, nella sana alimentazione, utilizzando elettrodomestici di ultima generazione. Da qui il nome del suo blog, Dal tegame al vasetto.

Dopo aver reso casalinga la tecnica della vasocottura, ha aperto un gruppo di assistenza su Facebook, Vasocottura Facile, seguendo ogni membro della sua community e introducendolo a questa straordinaria tecnica di cottura.

Scrittrice di 3 libri: 2 sulla vasocottura, Vasocottura Facile e Vasocottura leggera, e un libro Friggitrice ad aria. Tutti Gribaudo editore.

Tiene corsi in tutta Italia, sia sulla vasocottura al microonde e sia sulla friggitrice ad aria.

Potete trovare Rosella Errante in tutti i canali social: pagina Facebook e profilo – Instagram – Tik Tok – Pinterest – You Tube – Canale Telegram –

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Macco di fave in vasocottura”

  1. Ciao,
    innanzitutto grazie per la condivisione della ricetta.
    Ma che durata ha una volta preparata?
    Cioè va mangiato subito o si può tenere in frigo? Ed in questo caso, per quanto tempo?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.