Crea sito

Waffle

I Waffle o Gaufre o Waffel sono dei dolci a cialda dalla caratteristica forma a nido d’ape. La particolarità di questi dolci diffusi un po’ in tutto il Nord Europa, in particolare Belgio e Paesi Bassi  (ma la cui origine risale addirittura all’antica Grecia!) è la cottura che avviene tra due piastre roventi che conferisce loro il tipico aspetto a nido d’ape e fa si che siano croccanti all’esterno e morbide all’interno. La prima volta che abbiamo assaggiato i Waffle è stato ad Amsterdam dove li abbiamo gustati con banane, fragole e panna montata. Inutile dire che è stato vero amore per i waffle al primo assaggio, tanto che appena siamo tornate in Italia ci siamo messe subito alla ricerca della macchina per farli e da allora li abbiamo preparati più e più volte anche perché non richiedono lunghi tempi di preparazione e poi sono davvero semplici. La ricetta dei Waffle che vi proponiamo è tratta da GialloZafferano, come sempre una garanzia ma con qualche piccola variante. Un’ultima cosa: i Waffle si possono accompagnare con panna montata, frutta, cioccolata (e nella prossima ricetta vi proporremo un goloso modo per gustarli!) ma sono deliziosi anche semplicemente spolverati con un po’ di zucchero a velo!

Waffle

Waffle

Ingredienti per 4 waffle:

  • 150 g di farina 00
  • 110 g di zucchero
  • 3 uova medie
  • 110 g di burro + 20 g per spennellare la piastra per i waffle
  • 30 ml circa di latte (facoltativo)
  • una bustina di vanillina
  • un pizzico di sale

Per preparare i Waffle o Gaufre per prima cosa separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve con metà dello zucchero.

In una terrina a parte mescolate i tuorli con lo zucchero rimanente finché saranno perfettamente amalgamati tra loro. Unite il burro fuso ma freddo.

Incorporate al composto di tuorli anche gli albumi montati a neve. Mescolate dal basso verso l’alto per non rischiare di smontare gli albumi.

Setacciate la farina con la vanillina e il sale e incorporate anche questi ultimi delicatamente alle uova, sempre mescolando dal basso verso l’alto. (Se volete ottenere un impasto più liquido potete aggiungere un goccio di latte).

Riscaldate la piastra per waffle e, una volta che le piastre saranno calde, spennellatele con il burro fuso. Versate un mestolo abbondante di composto per volta al centro della piastra (non esagerando però perché c’è il rischio che fuoriesca) e chiudete la piastra in modo che il composto possa espandersi per tutta la superficie della piastra. Lasciate cuocere i waffle per circa 5 minuti (il tempo di cottura dipende dalla piastra utilizzata).

Estraete il waffle dalla piastra e poi servitelo semplicemente con zucchero a velo o accompagnandolo come più preferite, ad esempio con panna e frutta fresca.

Waffle

Waffle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.