La Minestra maritata napoletana è un piatto unico della tradizione, una zuppa di carne e verdure che si prepara in genere durante le festività natalizie e pasquali e più in generale nel periodo invernale. Una minestra che deriva dal “matrimonio” tra una gran varietà di verdure come scarola, verza, cicoria e la carne. Ovviamente ogni famiglia ha la propria ricetta: ad esempio nostra zia che ce la prepara ogni anno durante le festività aggiunge piedini di maiale e polpettine. La nostra è una versione per così dire “più semplice” ma decisamente gustosa!

Minestra maritata napoletana
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    3 ore
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 500 g Bietole
  • 500 g Verza
  • 500 g Cicoria
  • 500 g Scarola
  • 500 g Cavolo nero
  • 500 g Muscolo di manzo
  • 500 g Gallinella
  • 4 Salsicce piccanti
  • 4 Costine di maiale
  • 200 g Cotenna di suino
  • 2 Cipolle
  • 2 Coste di sedano
  • 2 Carote
  • Pecorino (facoltativo)
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe nero in grani

Preparazione

  1. Minestra maritata napoletana

    Preparate la Minestra maritata napoletana innanzitutto riempiendo una pentola d’acqua fredda nella quale metterete il muscolo di manzo, le salsicce, le costine e le cotenne di maiale.

  2. Aggiungete il sedano, le cipolle, le carote tagliati grossolanamente a pezzi, qualche grano di pepe e un mestolino d’olio.

  3. Salate leggermente, portate a bollore e cuocete a fuoco lento, schiumando spesso con l’aiuto di una schiumarola.

  4. Cuocete a fiamma bassa per circa 3 ore.

  5. Scolate i vari tipi di carne e tagliateli a pezzi e filtrate il brodo.

  6. Lasciate bollire a fuoco lento il brodo di carne per qualche minuto. Spegnete, fate raffreddare ed eliminate il grasso in superficie.

  7. Nel frattempo lavate e mondate accuratamente tutte le verdure e sbollentatele separatamente.

  8. Aggiungete le verdure al brodo riportato a bollore e ultimate la cottura per circa 30 minuti.

  9. Unite la carne e lasciate cuocere per altri 10 minuti.

  10. Servite la minestra maritata napoletana ancora calda completando con scaglie di pecorino.

Simo e Cicci consigliano

  • Potete conservare la minestra maritata napoletana in un contenitore ermetico in frigorifero per 2-3 giorni al massimo.
  • Potete preparare in anticipo la minestra maritata pulendo e lessando le verdure il giorno prima e  conservarle in frigorifero fino ala giorno seguente.

Da provare anche:

Se volete rimanere aggiornati sulle nostre ricette mettete mi piace alla nostra pagina Facebook e seguiteci su Instagram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.