Crea sito

Involtini di pollo con pancetta

Gli Involtini di pollo con pancetta sono un secondo piatto di carne veloce e squisito: tenere fette di pollo dal ripieno filante cotte in padella accompagnati da un gustoso sughetto.
Una di quelle idee salva-cena o pranzo perfette, perché questi involtini sono facili da preparare e si possono farcire in mille modi! Il nostro consiglio è di farcirli con fette di pancetta e scamorza, ingredienti che solitamente teniamo un po’ tutti in frigo, ma se proprio non doveste averli non c’è problema! Potete farcirli comunque con altri salumi come prosciutto cotto, speck, mortadella, altri formaggi come fontina, emmental, provolone, o perché no, anche con verdure grigliate come zucchine, melanzane, o verdure saltate in padella come spinaci, cime di rapa, broccoli (a tal proposito, in fondo alla ricetta, trovate alcune altre idee di involtini dai ripieni golosi).
Ricapitolando, gli ingredienti che ci servono sono:
Petto di pollo a fette sottili o da assottigliare facilmente come vi spieghiamo meglio nella ricetta.
Pancetta
Scamorza
Vino Bianco
Salvia
Brodo
sia di carne che vegetale, o acqua calda
Burro e Olio extravergine d’oliva
Sale e pepe

Come prepararli? Ve lo mostriamo in due semplici passaggi:
1. Prepariamo gli involtini farcendoli con pancetta, scamorza e foglie di salvia. Li arrotoliamo e fissiamo la chiusura con degli stuzzicadenti. In questo modo non solo gli involtini non si apriranno in fase di cottura, ma soprattutto non fuoriuscirà il formaggio.
2. Scaldiamo olio e burro e, quando sono ben caldi, aggiungiamo gli involtini che facciamo prima rosolare in modo che si coloriscano leggermente, poi li bagniamo con il vino bianco e infine proseguiamo la cottura per almeno 20 minuti bagnando con brodo caldo. Questo passaggio è molto importante perché dopo pochi minuti gli involtini potrebbero sembrare cotti all’esterno ma all’interno saranno irrimediabilmente crudi. Se invece cuociamo gli involtini per qualche minuto in più con brodo o acqua calda alla fine saranno perfettamente cotti non solo all’esterno ma anche e soprattutto all’interno. E cosa ancora più importante risulteranno teneri, non stopposi, e avranno anche un sughetto di accompagnamento buonissimo!
Preparare questi involtini è di una semplicità tale che li rende il secondo piatto perfetto per cene e pranzi veloci di tutta la settimana, e con il loro gusto conquistano tutti.
Con in più un contorno e una fetta di pane per la scarpetta, il pasto di tutta la famiglia è assicurato!

Involtini di pollo con pancetta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti degli Involtini di pollo con pancetta

  • 600 gPetto di pollo a fette
  • 80 gPancetta a fette
  • 80 gScamorza (provola)
  • 150 mlVino bianco secco
  • 30 gBurro
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Brodo
  • foglieSalvia
  • Sale
  • Pepe

Strumenti

  • 1 Padella
  • Stuzzicadenti
  • Batticarne

Preparazione degli Involtini di pollo con pancetta

  1. Preparate gli Involtini di pollo con pancetta innanzitutto prendendo le fettine di petto di pollo e, se non sono già abbastanza sottili, sistematele tra due fogli di carta da forno e battetele delicatamente con un batticarne in modo da assottigliarle.

  2. Adagiate su ogni fetta di pollo una-due fette di pancetta, una-due fette di provola e una-due foglie di salvia (per la quantità della farcitura regolatevi in base alla grandezza delle fette di pollo).

  3. Arrotolate ogni fetta di pollo su se stessa così da formare un involtino, e chiudeteli bene con uno o due stuzzicadenti in modo che non si aprano durante la cottura facendo fuoriuscire il loro contenuto.

  4. Sciogliete il burro con l’olio in una padella antiaderente e adagiatevi gli involtini, facendoli rosolare uniformemente da ogni lato in modo che si coloriscano.

  5. Bagnate con il vino bianco e cuocete a fuoco medio finchè evaporerà.

  6. Salate, pepate e proseguite la cottura degli involtini per circa 20-25 minuti, bagnando di tanto in tanto con un mestolo di brodo caldo, aggiungendolo ogni volta che il precedente è evaporato.

  7. Servite gli Involtini di pollo con pancetta ben caldi.

  8. Involtini di pollo con pancetta
  9. Involtini di pollo con pancetta

Simo e Cicci consigliano

Potete conservare gli Involtini di pollo in frigo chiusi in un contenitore fino a 2 giorni o anche congelarli già ripieni e non cotti fino a 3 mesi.

Con lo stesso procedimento potete preparare anche gustosi involtini di tacchino o con altri tipi di carne come manzo o maiale.

Se non amate la scamorza o siete intolleranti al lattosio potete ometterla.

Il contorno ideale per gli Involtini di pollo con pancetta? Un’insalata fresca preparata con un mix di iceberg, radicchio, lattuga o altri tipi di insalata. Se siete alla ricerca di altre idee per sfiziosi contorni basta cliccare QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.