Il Gâteau di fichi e prugne è una torta rustica preparata con frutta fresca di stagione, un dolce delizioso, originale e semplice da realizzare. Il nome di questa ricetta non deve lasciare ingannare: anche se il gâteau più famoso è sicuramente quello napoletano a base di patate, questo termine francese significa letteralmente dolce o torta. Per cui oggi vi raccontiamo di questo dolce particolare che abbiamo realizzato partendo da un’idea trovata sull’ultimo numero di “Sale & Pepe” modificandola in base agli ingredienti a nostra disposizione. Infatti abbiamo usato i fichi ma non le pesche come nella ricetta originale (che venivano scottate, pelate e tritate e dai cui noccioli venivano ricavate le mandorle usate poi nella preparazione) bensì le prugne. Avendo diversi alberi di prugne, abbiamo usato una parte del raccolto per questa torta rustica in cui le prugne non si vedono perchè vengono tritate e unite ad un impasto di biscotti, mandorle, amaretti, farina e uova. I fichi invece si fanno dorare in padella con il burro e poi disposti sull’impasto preparato nella teglia tagliati a metà. Un dolce che racchiude i profumi e i sapori della campagna, adatto come dopo pranzo, per colazione o per merenda.

Gâteau di fichi e prugne

Ingredienti per 8 persone:

  • 100 g di farina
  • 5 amaretti
  • 50 g di mandorle
  • 3 uova
  • 3 albumi
  • 100 g di biscotti secchi
  • 70 g di burro
  • 10 fichi verdi
  • 800 g di prugne gialle
  • 1 bicchierino di rum
  • 30 g di farina di mais
  • un pizzico di sale

Gâteau di fichi e prugne

Preparate il Gâteau di fichi e prugne pulendo i fichi: sciacquateli, asciugateli ed eliminate il picciolo. Infarinateli e friggeteli in una padella con il burro. Quando saranno dorati scolateli, fateli raffreddare e tagliateli a metà.

Pelate le prugne, tagliatele a metà, eliminate i noccioli e tritatele grossolanamente.

Tritate al mixer i biscotti, gli amaretti e le mandorle e uniteli alle prugne. Mescolate e aggiungete anche la farina, le uova, il rum e un pizzico di sale.

Montate a neve gli albumi e incorporateli delicatamente al composto in modo da non smontarli.

Imburrate una teglia rettangolare di 25×35 cm di diametro e cospargetela con la farina di mais. Versate il composto nella teglia e distribuite sulla superficie i fichi affondandoli nell’impasto.

Cuocete il Gâteau di fichi e prugne nel forno preriscaldato a 180° per 1 ora e 30 minuti circa.

Sfornate la torta e lasciatela raffreddare prima di servire.

Note:

  • Essendo preparata con la frutta fresca è meglio consumare questa torta entro 2-3 giorni.
  • Potete sostituire le prugne con le pesche.

Con i fichi possiamo preparare anche il Gelato di fichi e la Torta fredda di pasta sfoglia con ricotta e fichi, mentre con le prugne i deliziosi Muffins alle prugne.

Gâteau di fichi e prugne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.