Crea sito

Crema diplomatica o crema chantilly italiana

La Crema diplomatica o crema chantilly italiana è una crema delicata e deliziosa molto versatile, utile per preparare tanti tipi di dolci.
Nasce dall’unione di due creme: la crema pasticcera e la crema chantilly. In effetti è più conosciuta come crema chantilly, ma la vera chantilly si prepara con panna, vaniglia e zucchero a velo. Per questo la crema diplomatica viene chiamata anche “crema chantilly italiana” in modo da differenziarla dall’omonima crema francese.
INGREDIENTI PER PREPARARE LA CREMA CHANTILLY ITALIANA
latte
tuorli
zucchero
farina
scorza di limone
panna fresca liquida
zucchero a velo

COME PREPARIAMO LA CREMA CHANTILLY ITALIANA
1. La preparazione è molto semplice: partiamo dalla crema pasticcera che possiamo preparare nel modo classico oppure con uova intere come vi abbiamo suggerito nel nostro ultimo articolo.
2. A parte prepariamo la crema chantilly montando la panna con lo zucchero.
3. Quando le due creme sono pronte, le uniamo mescolando con delicatezza, ed è così che otterremo una crema diplomatica pronta da usare!

Perfetta per farcire torte, pasticcini, bignè o cannoncini, insomma per qualsiasi tipo di dessert o semplicemente per preparare la classica torta diplomatica, provate la crema chantilly italiana!

Scopri anche:
CREMA DIPLOMATICA AL LIMONE
CREMA PARADISO

Per non perdere nessuna ricetta seguici sulla nostra pagina Facebook cliccando mi piace QUI o sulla pagina Instagram cliccando “segui” QUI.







Crema chantilly italiana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
43,79 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 43,79 (Kcal)
  • Carboidrati 3,74 (g) di cui Zuccheri 3,07 (g)
  • Proteine 0,97 (g)
  • Grassi 2,87 (g) di cui saturi 0,61 (g)di cui insaturi 0,67 (g)
  • Fibre 0,13 (g)
  • Sodio 1,50 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 10 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per preparare la Crema chantilly italiana

  • 500 mllatte
  • 4tuorli (o 2 uova)
  • 100 gzucchero
  • 50 gfarina
  • 1scorza di limone
  • 250 mlpanna fresca da montare
  • 50 gzucchero a velo

Preparazione della Crema diplomatica o crema chantilly italiana

  1. Preparate la Crema diplomatica o crema chantilly italiana innanzitutto preparando la crema pasticcera:  innanzitutto riscaldando in un pentolino il latte con la scorza di limone fino a sfiorare l’ebollizione.

  2. In un altro pentolino mescolate con una frusta i tuorli (o le uova) con lo zucchero.

  3. Setacciate la farina e unitela ai tuorli e mescolate sempre con la frusta in modo che il composto alla fine sia privo di grumi.

  4. Stemperate il composto con il latte caldo a cui avrete precedentemente tolto la scorza di limone.

  5. Portate la crema sul fuoco e mescolate finché si sarà addensata.

    Trasferite la crema pasticcera in una ciotola e fatela raffreddare coprendola con un foglio di pellicola.

  6. Nel frattempo montate a neve con le fruste elettriche o nella ciotola di una planetaria la panna fredda.

  7. Aggiungete lo zucchero a velo e mescolate delicatamente in modo da non smontare la panna.

  8. Incorporate la panna alla crema pasticcera ormai fredda, mescolando delicatamente con una frusta fino ad amalgamare perfettamente le due creme.

  9. Crema chantilly italiana

Simo e Cicci consigliano

La crema diplomatica si conserva in frigo fino a 3 giorni. Inoltre può essere congelata e scongelata all’occorrenza.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.