Cantucci salati olive e mandorle sono un finger food perfetto per l’aperitivo o per un buffet, friabili, croccanti e semplici da preparare.

Questi cantucci sono la versione salata dei classici cantucci dolci da gustare con il vin santo e sono davvero buonissimi! L’impasto si prepara a mano in non più di 5 minuti ed è insaporito con le olive e le mandorle. Come per i classici cantucci, si preparano 2 filoncini da cuocere interi in forno, e poi si tagliano dei biscotti che con la seconda cottura diventano dorati e croccanti. Il profumo di buono che inonda la casa durante la cottura è qualcosa di indescrivibile, e una volta pronti vanno a ruba, per cui vi consigliamo di prepararne in dose doppia!

Cantucci salati olive e mandorle
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    circa 20 cantucci salati
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 200 g Farina
  • 90 g Latte
  • 50 g Crescenza
  • 50 g Olive verdi denocciolate
  • 50 g Mandorle
  • 1 Uova
  • 40 g Olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino Lievito istantaneo per preparazioni salate
  • Sale

Preparazione

  1. Cantucci salati olive e mandorle

    Per preparare i Cantucci salati olive e mandorle innanzitutto sciogliete la crescenza nel latte caldo e lasciate intiepidire.

  2. Setacciate la farina con il lievito in una ciotola e unite l’uovo, l’olio, il latte in cui è stata sciolta la crescenza e il sale.

  3. Lavorate velocemente tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto sodo e omogeneo.

  4. Tagliate le olive a fettine e unitele all’impasto insieme alle mandorle intere.

  5. Formate con il panetto ottenuto due filoncini e disponeteli su una teglia rivestita con carta da forno.

  6. Riponete la teglia in frigo per una decina di minuti, poi infornate a 180° per circa 30 minuti.

  7. Sfornate la teglia, lasciate intiepidire, poi ritagliate con un coltello seghettato dei cantucci di circa 1 cm di spessore.

  8. Rimettete i cantucci in forno per altri 10 minuti finché diventeranno dorati.

  9. Sfornate i Cantucci salati olive e mandorle, lasciateli raffreddare e serviteli.

  10. Cantucci salati olive e mandorle

Simo e Cicci consigliano

  • Conservate i Cantucci salati olive e mandorle in una scatola di latta o in un contenitore ermetico per 2-3 giorni.
  • Potete sostituire le mandorle con altri tipi di frutta secca come nocciole, noci o pistacchi.
  • Potete omettere la crescenza o sostituirla con altri formaggi cremosi come gorgonzola o mascarpone.

Per altri stuzzichini e finger food da aperitivo clicca QUI.

Se volete rimanere aggiornati sulle nostre ricette mettete mi piace alla nostra pagina Facebook e seguiteci su Instagram!

2 Commenti su Cantucci salati olive e mandorle

  1. Provato ed hanno riscosso un grande successo!!..buoni e croccanti…. però il giorno dopo era molli..li ho conservati in un barattolo ermetico, cosa può essere successo? Ho solo il dubbio di aver lavorato poco l’impasto.. può essere questa la causa?

    • Ciao Linda! Guarda l’impasto non deve essere lavorato molto quindi questa causa può essere esclusa. Magari è possibile che nel momento in cui li hai chiusi nel barattolo non fossero tutti completamente freddi. Dato che quando sono caldi rilasciano umidità può essere questa una possibile causa dei cantucci molli. Per mantenerli croccanti lasciali raffreddare completamente su una gratella o su una teglia senza sovrapporli e poi puoi tranquillamente conservarli.
      P.s. Ci fa piacere che ti sono piaciuti 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.