Crea sito

World Pasta Day 2016

Dalla prima edizione a Napoli nel 1998, la manifestazione è stata ospitata a Istanbul, a New York, a Buenos Aires, a Città del Messico e lo scorso anno ad Expo. Quest’anno la sede prescelta dall’Associazione delle Industrie del dolce e della pasta, presieduta da Paolo Barilla è Mosca.
Una scelta per nulla casuale visto che il legame tra la pasta e la Russia è molto forte ed antico: dai porti di Taganrog partivano un tempo le navi dirette a Napoli e Imperia, capitali italiane della pasta nel diciannovesimo secolo, la Russia è poi il quinto produttore mondiale e lo scorso anno ne ha importato dall’Italia 29 mila tonnellate.
Ed io, in occasione della Giornata Mondiale della Pasta, sono stata ospite di Barilla a Parma.
Il nostro viaggio è iniziato presso la medievale Corte di Giarola a Collecchio, posta sulla sponda destra del fiume Taro, in asse con la Via Francigena che conduceva i pellegrini verso Roma. Qui è stato allestito il Museo della Pasta. Un luogo senza tempo.
Guidati dal coordinatore dei musei del cibo Giancarlo Gonizzi e affiancati dall’antropologo Giovanni Ballarini, nonchè presidente dell’Accademia Italiana della Cucina, siamo partiti dal chicco del grano per arrivare ai tempi moderni. Qui devotamente custodito si trova il più antico spaghetto del mondo (1837). Vi lascio il link del bellissimo articolo pubblicato sul sito del Museo del Cibo in cui si narra del fortunato ritrovamento.

World Pasta Day 2016
Terminata la visita al bellissimo museo ci siamo spostati a Academia Barilla, in centro a Parma, dove siamo stati accolti dal vicepresidente Luca Barilla che ci ha raccontato, veramente con tanta passione e amore, la storia dell’azienda di famiglia.

“Buono per Te, Buono per il Pianeta”

Il tema da Barilla, per festeggiare in contemporanea con Mosca è stato “Dallo spaghetto più antico del mondo alla stampante 3D, ieri, oggi e domani della pasta raccontati da Barilla”.
Quindi un breve racconto sul passato che ci ha portato al presente e alla innovativa Stampante 3D che abbiamo avuto l’onore di vedere all’opera. A dire il vero abbiamo avuto l’onore anche di assaggiare uno squisito piatto preparato dallo Chef di Academia Barilla.

World Pasta Day 2016
Durante l’evento in Academia, siamo stati deliziati dallo Showcooking di Caterina Amelio, vincitrice del recente Pasta World Championship Barilla 2016 per la sezione “Talent Chef”.
Ha cucinato per noi il piatto che l’ha portata alla vittoria e lo abbiamo anche assaggiato. Il piatto dal nome “Spaghetti al profumo di mare su carpaccio nero di pasta”, mi ha piacevolmente stupita per la ricchezza di sapori e il loro equilibrio perfetto. Secondo me Caterina farà tanta strada e io potrò dire di averla conosciuta quando era ancora una talentuosa fanciulla un pochino timida ma dal grande talento.
Una giovane Chef  che a soli 22 anni già lavora in un ristorante stellato.

World Pasta Day 2016

La ricetta la custodirò gelosamente nel mio ricettario di famiglia.

Grazie a Barilla Group per avermi dato la possibilità di festeggiare con loro questa giornata così importante.

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.