Crea sito

Pizza con chutney di pesche prosciutto e burrata

La pizza con chutney di pesche prosciutto e burrata è la proposta per Re-Cake 2.0 di questo mese di luglio, prima della pausa estiva.
Per questo tipo di ricetta non ci sarebbe bisogno di accendere il forno, perché secondo la ricetta originale andrebbe cotta nel BBQ. Ci vuole i barbeque provvisto di coperchio, che purtroppo io non ho, allora ho utilizzato la cottura in padella, passando la base farcita poi sotto il grill del forno cinque minuti per rendere croccante il tutto.
La pizza con chutney di pesche va poi farcita fuori forno con il prosciutto crudo, la burrata e le scaglie di grana. la proposta delle ragazze prevedeva un pochino di rucola, io ho preferito mettere un paio di cucchiai di pesto alla genovese, che sulla pizza trovo sia adorabile.
Sapete che io sono quella degli abbinamenti strani, credo di avervi proposto pizze con tantissimi condimenti arditi, prima fra tutte la mia pizza hawaiana che ha destato non poche curiosità e, anche questa pizza, avrà un posticino nel mio cuore, è veramente golosa.
Gustiamocela insieme!

pizza-chutney
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 pizze
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
253,84 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 253,84 (Kcal)
  • Carboidrati 32,96 (g) di cui Zuccheri 9,81 (g)
  • Proteine 10,24 (g)
  • Grassi 8,50 (g) di cui saturi 3,22 (g)di cui insaturi 3,14 (g)
  • Fibre 1,86 (g)
  • Sodio 423,32 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la pizza con chutney di pesche prosciutto e burrata

Per il Chutney di pesche

  • 450 gpesche gialle (sbucciate e tagliate a spicchi)
  • 125 mlvino bianco secco
  • 55 gzucchero di canna
  • 2 cucchiaisenape (in semi)
  • 2 cucchiaiaceto di mele
  • 1/2 cucchiainocipolla essiccata (in polvere)
  • 1/4 cucchiainocoriandolo in polvere
  • 1/4 cucchiainopepe rosa in grani (frantumato)
  • 1 cucchiainopeperoncino in polvere (opzionale)
  • 3 cucchiaitimo (fresco)

Per il condimento

  • 100 gprosciutto crudo DOP, di Parma
  • 120 gburrata
  • 20 gpesto alla Genovese
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 30 gparmigiano Reggiano DOP (in scaglie)

Per la base

  • 150 gfarina 0
  • 150 gfarina tipo 1
  • 215 mlacqua
  • 1/2 cucchiainosale
  • 1/2 cucchiainomiele
  • 1 cucchiainolievito di birra secco

Preparazione della pizza con chutney di pesche prosciutto e burrata

Preparazione del chutney

  1. Mettete in una casseruola con il fondo spesso le pesche, il vino, lo zucchero e le spezie. Ponete la casseruola sul fuoco e portate ad ebollizione. Cuocete per circa venti minuti o finché non avrete ottenuto una consistenza simile a quella della confettura. Una volta pronto versate il chutney nel vasetto sterilizzato, tappatelo e capovolgetelo fino a quando non sarà freddo. Riponetelo in frigorifero fino al momento dell’uso.

Preparazione della base della pizza

  1. Mettete in una ciotola le farine, il sale, il miele e il lievito. Iniziate ad unire l’acqua mescolando con il cucchiaio di legno. Non lavorate in modo eccessivo l’impasto, sarà sufficiente ottenere un composto grezzo.

    Coprite con la pellicola trasparente e lasciate lievitare fino al raddoppio (ci vorranno circa due ore).

    Riprendete l’impasto, fate due pieghe in ciotola, riportando i lembi della pasta verso il centro e andando a formare una palla. Lasciate riposare altri 30 minuti.

  2. Dividete l’impasto a metà e lasciate riposare altri 10 minuti, coperto.

    Stendete le palline sul piano di lavoro spolverato con la semola rimacinata. Appiattite le palline con le dita, spingendo dal centro verso i bordi. Dovete ottenere delle pizze non troppo sottili. Coprite e lasciate riposare altri 15-20 minuti.

  3. Nel frattempo mettete sul fornello una piastra di ghisa o una padella con fondo spesso e fatela arroventare. Accendete il grill del forno.

    Quando la piastra sarà ben calda, cuocete il primo disco di pizza sulla piastra, coprite con un coperchio e abbassate la fiamma. Cuocete per 5 minuti. Togliete la pizza dalla piastra e mettetela su una teglia da forno. Procedete nello stesso modo con la seconda pizza.

  4. Spennellate le basi con un’emulsione di olio e pochissima acqua. Aggiungete qualche cucchiaiata di chutney e spalmatelo sulle pizze. Aggiungete le cipolle affettate finemente e condite con un filo d’olio e un pizzico di sale.

    Mettete le pizze sotto al grill del forno per 5 minuti.

  5. Sfornate le pizze, tagliatele a fette e conditele con la burrata, il prosciutto crudo, le scaglie di Parmigiano Reggiano e il pesto alla genovese.

    Servite immediatamente.

  6. pizza-chutney

Tips

  1. Il chutney va conservato in frigorifero e rimane buono circa una settimana.

    Potete preparare le basi delle pizza in anticipo e tenerle da parte fino al momento di metterle sotto al grill.

Locandina della Re-Cake 2.0 del mese

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.