Brioche sfogliata allo zucchero di Conticini

La brioche sfogliata allo zucchero di Conticini è la favolosa proposta che questo mese le ragazze di Re-Cake 2.0 ci hanno proposto. Non ho resistito e appena letta la ricetta mi sono subito messa al lavoro! Eh si perché di lavoro si tratta, non è una ricetta semplice, richiede una certa dose di pazienza e soprattutto richiede “tempo”. Le cose con questo dolce vanno fatte con calma! Da quando poi ho la mia planetaria rossa fiammante adoro preparare i grandi lievitati. Ho preso come riferimento la ricetta della nostra cara admin Alessandra del blog La cucina di zia Ale, in cui spiega per filo e per segno alla perfezione la ricetta e le regole del gioco. Io invece vi racconto come preparare questa magnifica brioche sfogliata alla zucchero di Conticini, dal sapore ricco e spiccatamente francese!

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 510 gFarina 00
  • 40 gZucchero
  • 150 mlLatte
  • 3Uova (medie)
  • 50 gBurro (a temperatura ambiente più una noce per imburrare)
  • 20 glievito di birra fresco
  • 1 cucchiainoSale

Per le pieghe

  • 300 gBurro (di ottima qualità)

Per lo sciroppo

  • 30 gZucchero
  • 30 gAcqua

Per la farcia

  • 100 gGranella di zucchero

Preparazione della brioche sfogliata allo zucchero di Conticini

  1. Versate nella ciotola della planetaria lo zucchero, le uova, il latte, la farina e il lievito sbriciolato. Mescolate con la foglia per cinque minuti fino a formare una palla. A questo punto aggiungete il sale e poco alla volta il burro a temperatura ambiente. Impastate, io ho montato il gancio al posto della foglia, finché il burro non sarà ben incorporato e l’impasto liscio e morbido. Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e lasciate lievitare fino al raddoppio. Ci vorranno poco più di due ore.

  2. Create con il burro un panetto spesso circa cinque millimetri. Tagliate il burro a fette, disponetele su un foglio di carta forno vicine le une alle altre. Coprite con un’altro foglio e schiattiate leggermente con il mattarello, cercando di unirle tutte. Dovreste ottenete un rettangolo di circa 20 x 25 cm. Rimettetelo in frigorifero a raffreddare.

  3. Preparate lo sciroppo di zucchero. Versate l’acqua e lo zucchero in un pentolino e portate ad ebollizione. Una volta che lo zucchero è completamente sciolto, spegnete e lasciate raffreddare completamente.

  4. Riprendete l’impasto lievitato e appiattitelo sul tagliare leggermente infarinato, formando un rettangolo di 45 x 25 cm. Ponete il panetto di burro nel centro e ripiegate il lembo superiore e quello inferiore della pasta verso il centro (fino a metà panetto di burro) facendo una chiusura a portafoglio, per sigillare il burro all’interno. Girate la pasta dal lato corto e stendetela con il matterello fino a ottenere un rettangolo di 60 x 70 cm. Realizzate il primo giro di pieghe portando il lato inferiore verso il centro e il superiore al di sopra (formando una piega a libro – o a tre strati). Ruotate la pasta di 90 gradi in modo da avere la chiusura a sinistra e mettete in frigo a riposare per 20 minuti.

  5. Riprendete la pasta e procedete con il secondo giro di pieghe: appiattite la pasta formando un rettangolo di 60 x 70 cm, piegate di nuovo a libro, ruotate la pasta di 90 gradi e fate riposare in frigo. Dovrete dare in tutto 3 giri di pieghe. Dopo il terzo giro di pieghe e l’ultimo riposo, riprendete la pasta e formate un rettangolo di 35 x 45 cm. Cospargete la superficie con la granella di zucchero, eccetto i 3 cm in basso, sul lato più lungo. Passate il matterello sullo zucchero per farlo aderire bene alla pasta. Spennellate con lo sciroppo i 3 centimetri di pasta rimasti liberi. Iniziate ad arrotolare la pasta dal lato opposto e chiudetela bene.

  6. Appoggiate il rotolo ottenuto, con la chiusura verso il basso su una placca da forno e mettetelo in congelatore per venti minuti. In questo modo riuscirete a tagliarlo a fette più facilmente.

  7. Ungete uno stampo la plumcake con una noce di burro, con questa dose mi sono venuti sei porzioni alte circa cinque centimetri. Ho utilizzato uno stampo da plumcake medio e uno piccolino di carta. Tagliate la pasta a fette alte circa cinque centimetri e disponetele, leggermente distanziate, all’interno dei contenitori imburrati. Lasciate lievitare fino al raddoppio.

  8. Preriscaldate il forno a 180° C e cuocete la brioche sfogliata allo zucchero di Conticini per circa 30 minuti. Una volta cotta, sfornatela e lucidatela con lo sciroppo di zucchero rimasto. Lasciate raffreddare prima di portarlo in tavola.

  9. Ecco la locandina di questo mese della Re-Cake 2.0

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.