Crea sito

PIZZA DOPPIO IMPASTO

La pizza doppio impasto è una ricetta di pizza leggera, soffice e altamente digeribile, grazie all’uso di solo 1 g di lievito di birra per la lievitazione.
La tecnica del doppio impasto ha due benefici: da un lato rinforza la maglia glutinica, indispensabile per ottenere una pizza alveolata; dall’altro aggiunge substrati nutritivi nuovi per i lieviti, ottendendo così una migliore lievitazione del’impasto.
L’utilizzo di solo 1 g di lievito di birra fresco nella ricetta pizza doppio impasto è giustificata dalla lunga lievitazione a temperatura ambiente. Addio pancia gonfia e pizze poco digeribili , con la ricetta pizza doppio impasto non vorrete più andare in pizzeria!!

PIZZA DOPPIO IMPASTO ricetta pizza leggerissima con solo 1 g di lievito
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo20 Ore
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzionicirca 5 pizze
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il primo impasto:

  • 650 gFarina 00
  • 350 gFarina 0
  • 660 gAcqua
  • 20 gSale
  • 1 cucchiainoZucchero
  • 1 gLievito di birra secco (o 2 g lievito di birra fresco)

Per il secondo impasto:

  • 200 gFarina 00
  • 120 gAcqua

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito di birra in 30 ml di acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero e farlo riposare per 10 minuti in modo che si attivi. Per scoprire tutti i segreti della attivazione del lievito di birra cliccare QUI .

  2. Sciogliere il sale in 630 g di acqua, aggiungere la farina 00 e la farina 0 ed iniziare ad impastare. Quindi aggiungere anche il lievito attivato e continuare ad impastare in modo da ottenere un composto omogeneo. Consiglio di impastare per un bel po’ di tempo, in modo da aiutare la maglia glutinica a svilupparsi bene.

  3. Versare l’impasto della pizza sofficissima in una ciotola grade, coprire la ciotola con della pellicola trasparente e far riposare l’impasto a tempratura ambiente (in un luogo fresco, non eccessivamente caldo) per tutta la notte o comunque per circa 12-16 ore.

  4. PIZZA DOPPIO IMPASTO ricetta pizza leggerissima con solo 1 g di lievito
  5. PIZZA DOPPIO IMPASTO ricetta pizza leggerissima con solo 1 g di lievito
  6. Trascorso il tempo di riposo, impastare nuovamente la pizza aggiungendo 120 g di acqua e 200 g di farina 00.

  7. Far riposare l’impasto per 1 ora a temperatura ambiente.

  8. pieghe del pane per lievitati

    A questo punto, fare 3 giri di pieghe del pane . per imparare a fare le pieghe con il passo passo fotografico clicca QUI .

  9. Dopo aver fatto l’ultima piega, far riposare l’impasto per un’ora, poi dividere l’impasto in circa 5 panetti (anche 6 panetti, se volete pizze più piccole).

  10. Per formare ciascun panetto, staccare un pezo di impasto con le mani, allungarlo un po’ e poi piegarlo come se si volesse fare una piega del pane. Poggiare in una teglia di acciaio (o di plastica) infarinata il panetto così ottenuto. Poggiare nella teglia il panetto di pizza con le “chiusure” delle pieghe verso il basso, poggiate sulla teglia, in modo che lievitando, il panetto non si “apra”.

  11. Coprire i panetti con un panno umido e farli riposare a temperatura ambiente fino al momento dell’uso. Consiglio comunque di farli riposare almeno 3-4 ore prima di utilizzarli.

Cuocere la pizza doppio impasto sofficissima

  1. Se avete il fornetto pizza o la pietra refrattaria, potete stendere i panetti di pizza al momento di cuocerli. Si stendono, si farciscono con la passata di pomodoro e si avvia la cottura. Quasi a fine cottura si aggiunge la mozzarella e si porta la cottura a termine.

  2. Se volete cuocere la pizza doppio impasto nel forno elettrico o nel forno a gas, consiglio di stendere la pizza nelle teglie circa un’ora prima di infornarle. In questo modo, si otterrà una sofficità extra, favorita dal tempo di riposo nella teglia.

  3. Se quindi cuocete la pizza nelle teglie, ungete il fondo delle teglie con dell’olio extravergine di oliva, stendere i panetti di pizza nelle teglie oleate, massaggiare la superficie delle pizze con le mani unte di olio, coprire con un panno e far riposare le pizze nelle teglie per un’ora prima di farcirle con la passata di pomodoro.

    Dopo un’ora, farcire con la passata di pomodoro ed infornare. Poco prima della fine della cottura aggiungere la mozzarella.

  4. Buon appetito e buona pizza a tutti!!

  5. DA PROVARE ANCHE:

    – l’ IMPASTO PIZZA 30H

    – le STECCHE DI JIM

    – la PAGNOTTA DI PANE CASERECCIO

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.