Tortelli di Carnevale al profumo di arancia

Tortelli di Carnevale al profumo di arancia

Benvenuti su Il Verde in Tavola.
Oggi vi propongo la ricetta dei tortelli di Carnevale al profumo di arancia.
Si tratta di dolci tipici del Carnevale, almeno qui in Lombardia!
Una cucchiaiata di impasto si trasforma magicamente (a contatto con l’olio di frittura) in una “bombetta” gonfia, soffice e vuota all’interno (infatti, volendo, potreste riempirli con crema pasticcera!!!).
Una volta cotti, fateli rotolare nello zucchero semolato e il gioco è fatto!
Il video che trovate qui sotto l’ho fatto preparando delle frittelle simili, ma senza la scorza d’arancia…

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 225 g Farina 00
  • 200 ml Acqua
  • 150 ml Latte
  • 70 g Burro
  • 4 Uova
  • 25 g Zucchero
  • 1 Scorza d'arancia (grattugiata)
  • 1 pizzico Sale fino
  • Olio di semi di arachide (per friggere)
  • Zucchero (per decorare)

Preparazione

  1. Grattugiate la scorza di 1 arancia (meglio se non trattata) e aggiungetela alla farina.
    Versate il latte e l’acqua in una casseruola, unite il burro, un pizzico di sale e portate a bollore.
    Togliete la casseruola dal fuoco e versate tutta in una volta la farina setacciata.
    Mescolate con un cucchiaio di legno evitando la formazione di grumi, quindi rimettetela sul fuoco e, continuando a mescolare, cuocete l’impasto fino a che si staccherà dalle pareti della casseruola.
    Togliete l’impasto dal fuoco e lasciatelo intiepidire.
    Mettetelo nella planetaria e, lavorando col gancio a foglia (o K), aggiungete uno alla volta le uova; aspettate che il primo sia stato completamente assorbito prima di aggiungere quello successivo.
    Per ultimo versate lo zucchero e finite di impastare.
    Dovrete ottenere un impasto piuttosto appiccicoso che andrà lasciato riposare per almeno mezz’ora, coperto con pellicola, prima dell’utilizzo.

  2. Trascorso questo tempo mettete a scaldare abbondante olio di arachidi e, quando sarà ben caldo, aiutandovi con 2 cucchiai, tuffate un po’ di impasto per volta come mi vedete fare nel video!
    Le frittelle cominceranno a gonfiarsi (non subito, ma non vi spaventate); giratele di tanto in tanto perchè possano colorirsi da ogni parte, quindi scolatele bene prima di disporle su un vassoio coperto con carta assorbente, così che possano rilasciare l’eventuale olio in eccesso.
    Quando saranno intiepidite, fatele rotolare nello zucchero semolato e servitele.
    Gonfiandosi in fase di cottura, restano vuote all’interno, quindi si prestano bene ad essere farcita con crema pasticcera o altre golosità vi suggerisca la fantasia 😉

Per non perderti le mie ricette

Ti piacciono le mie ricette? Iscriviti gratuitamente al mio blog qui
Iscriviti al mio canale Youtube!! Puoi farlo cliccando qui
Vieni lasciarmi il tuo like sulla mia pagina di Facebook Il Verde in Tavola
Ti aspetto anche sul mio blog Fulvia’s Kitchen

Share
Precedente Insalata leggera, golosa e colorata Successivo Coriandoli di pasta su crema di carciofi, con robiola e pesto di pomodori secchi

Lascia un commento