Crea sito

Torta tenerina con cioccolato e noci, senza zucchero e farina la ricetta

Bentornati su Il Verde in Tavola.
La scorsa settimana, parlando con un’amica foodblogger particolarmente attenta alla linea e quindi all’apporto calorico delle sue ricette, mi ha consigliato la sostituzione dello zucchero semolato con l’eritritolo, un dolcificante a zero calorie, con indice glicemico pari a 0 e di origine vegetale.
Mi ha parecchio incuriosita e l’ho acquistato subito (il costo non è contenuto, ma se si pensa alla salute, allora davvero vale la pena!).
E’ buonissimo anche assaggiato “crudo” e allora ho pensato di utilizzarlo nella ricetta di questa Torta tenerina con cioccolato e noci.
Sappiate che dolcifica un po’ meno dello zucchero, quindi se decidete di usare lo zucchero per questa torta, calcolate 200 g.
Per prepararla, in effetti, non ho neppure usato la farina di grano, ma quella di mandorle, così da abbassare ulteriormente l’indice glicemico di questo dolce.
Certo, mandorle e noci non sono light, ma contengono acidi grassi insaturi, utili al nostro organismo.. quindi una fetta di questa torta non potrà che fare bene sia alla nostra salute che al nostro umore.

  • CucinaItaliana

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

  • 300 gFarina di mandorle ((oppure 300 g di mandorle tritate finissime))
  • 260 gEritritolo
  • 200 gBurro (a pomata)
  • 6Uova
  • 200 gCioccolato fondente (o al latte, se preferite)
  • 200 gGherigli di noci
  • 1 bicchierinoBaileys

Strumenti

  • 1 Frusta elettrica
  • 1 Pentolino per bagnormaria
  • 1 Robot da cucina
  • 2 Ciotole
  • 1 Stampo 24 cm a cerniera antiaderente

Preparazione

  1. Accendete il forno a 170 °C.
    Dividete tuorli e albumi.
    Montate a neve fermissima i secondi.
    In un mixer tritate finissime le mandorle e tenetele da parte.
    In un pentolino per bagnomaria fate sciogliere 50 g di burro con il cioccolato e tenetelo da parte.

    In una ciotola mettete il restante burro a pomata e l’eritritolo.

  2. Con le fruste lavorate il composto fino a renderlo spumoso.

    Unite i tuorli e amalgamate, sempre con le fruste.
    Aggiungete il cioccolato fuso,


    quindi la farina di mandorle,

    le noci tritate grossolanamente, il liquore e infine gli albumi.


  3. Amalgamate delicatamente dal basso verso l’alto.

    Versate il composto in uno stampo a cerniera imburrato e infarinato (oppure spruzzatelo con lo spray distaccante) e infornate per circa 35 minuti.
    Prima di sfornare, controllate la cottura con uno stecchino.
    Sfornate, lasciate raffreddare e servite (io l’ho spolverizzata con dello zucchero a velo ma, se volete evitare qualsiasi zucchero, evitate).

Per non perderti le mie ricette

/ 5
Grazie per aver votato!
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.