Bomboloni vegani ripieni di crema pasticcera alla nocciola

Oggi vorrei ingolosirvi con questi fantastici Bomboloni vegani ripieni di crema pasticcera alla nocciola, un peccato di gola che possiamo permetterci 🙂

I dolci fritti… che tentazione  😉 Se poi riusciamo a farli cruelty free, quindi senza nuocere in alcun modo agli animali, sono ancora meglio!!!

Bomboloni vegani ripieni di crema pasticcera alla nocciola
Bomboloni vegani ripieni di crema pasticcera alla nocciola

Bomboloni vegani ripieni di crema pasticcera alla nocciola

Ingredienti per 16/18 bomboloni (dipende da quanto grandi decidete di farli)

200 gr farina Manitoba
100 gr amido di mais
30 gr fecola di patate
150 ml latte di nocciole
110 gr margarina senza grassi idrogenati
scorza di 1 limone
2/3 bustina di lievito di birra secco
3 gr sale
6 gr malto d’orzo 
100 gr zucchero
zucchero per decorare
olio di arachidi per friggere

per la crema pasticcera

per ingredienti e procedimento seguite la mia ricetta qui.

crema pasticcera vegana al profumo di nocciole1
Bomboloni vegani ripieni di crema pasticcera alla nocciola: la crema

 

Bomboloni vegani ripieni di crema pasticcera alla nocciola
Bomboloni vegani ripieni di crema pasticcera alla nocciola

Se, come me, utilizzate  la macchina per il pane, mettete prima tutti gli ingredienti liquidi (quindi il latte di nocciole e la margarina fusa al microonde) e poi i secchi, avendo cura che sale e lievito non entrino in contatto da subito.
Avviate il programma impasto e lievitazione e, dopo un paio di ore potete procedere con la preparazione.
Altrimenti mettete in una ciotola le farine mescolate al sale e allo zucchero, aggiungete il latte di nocciole e la margarina fusa e mescolate.
Unite la scorza grattugiata del limone, il malto e il lievito e continuate a mescolare.
L’impasto risulta molto morbido.
Mettetelo a riposare in un luogo tiepido, coprendo la ciotola con della pellicola e lasciate che raddoppi di volume.
Rivestite due teglie con carta da forno.
Quando l’impasto avrà raddoppiato di volume procedete così: versatelo su una spianatoia abbondantemente ricoperta di farina, stendetelo con un matterello dello spessore di circa 1 cm e, aiutandovi con un coppapasta rotondo ricavate dei cerchi di pasta.
bomboloni vegani con crema pasticcera4
Bomboloni vegani ripieni di crema pasticcera alla nocciola: a fare la seconda lievitazione


Mettete i bomboloni sulle teglie, copriteli con della pellicola alimentare e riponeteli a fare la seconda lievitazione per circa un’ora.

bomboloni vegani con crema pasticcera5
Bomboloni vegani ripieni di crema pasticcera alla nocciola: pronti per essere fritti


Trascorso questo tempo, scaldate abbondante olio e friggeteli.
Scolateli bene, riempiteli con la crema pasticcera alla nocciole e quindi passateli nello zucchero.
Gnammmm 😉

 Ti piacciono le mie ricette? Vieni a lasciarmi il tuo like sulla mia pagina di Facebook Il Verde in Tavola
Oppure vieni a scoprire l’altro mio blog Fulvia’s Kitchen
Bomboloni vegani ripieni di crema pasticcera alla nocciola
Bomboloni vegani ripieni di crema pasticcera alla nocciola

Share
Precedente Chiacchiere vegan con farina integrale Successivo Pasta brisèe vegana