Chiacchiere vegan con farina integrale

La ricetta di oggi, le Chiacchiere vegan con farina integrale, nasce dalla voglia di rendere accessibile a tutti questa fantastico (forse il più amato) dolce del periodo del Carnevale.
Ho quindi pensato di veganizzare la ricetta che normalmente utilizziamo in famiglia: il risultato è stato a tal punto eccellente da aver ricevuto, da parte di amici,parecchie richieste di prepararle nuovamente 😉
Chiacchiere vegan con farina integrale
Chiacchiere vegan con farina integrale

Chiacchiere vegan con farina integrale

Ingredienti

400 gr di farina integrale
60 gr di zucchero grezzo di canna
80 gr di burro di soia
120 gr latte di soia alla vaniglia
125 gr di vino bianco secco (se lo trovate vegano meglio  – per produrre un vino vegano, è vietato l’impiego di qualsiasi titpo di derivato di origine animale, come sono ad esempio l’albumina d’uovo, la caseina o i caseinati, l’ovoalbumina e la lisozima da uovo tratto da: Vegolosi.it – Leggi su: http://www.vegolosi.it/?p=13808
1 pizzico di sale
zucchero a velo
olio per friggere
Chiacchiere vegan con farina integrale
Chiacchiere vegan con farina integrale
Su una spianatoia (oppure mettete tutto nella planetaria dell’impastatrice) versate la farina e fate un buco al centro.
Quindi mettete lo zucchero grezzo, il burro morbido, il pizzico di sale, il latte di soia e cominciate ad impastare.
Unite il vino bianco poco alla volta, perché l’impasto non deve risultare troppo morbido.
Chiacchiere vegan con farina integrale
la consistenza dell’impasto

Una volta che il vostro impasto risulterà sodo e liscio, mettetelo a riposare per una mezz’ora in un canovaccio.
Trascorso questo tempo, ponete una pentola adatta alle frittura sul fuoco con abbondante olio e lasciate scaldare.
Nel frattempo tornate a lavorare sulla spianatoia il vostro impasto, nel caso aiutandovi con un pochino di farina se dovesse appiccicarsi troppo alle mani.
Potete scegliere se utilizzare un mattarello oppure una macchina per tirare la pasta per fare le chiacchiere (io ho utilizzato la macchina: vengono molto sottili, uniformi e soprattutto si fa davvero meno fatica!).
La pasta che non utilizzate tenetela coperta con un canovaccio, altrimenti tende a seccare.
Se siete in due a fare questa operazione (stendere la pasta e friggere) tutto risulterà meno complicato, altrimenti dovrete sfoggiare un ottimo tempismo.
Una volta stesa la sfoglia, con una rotellina liscia oppure dentellata (con quella dentellata il risultato finale è più gradevole), ricavate delle striscioline oppure dei triangolini, sui quali dovrete effettuare un paio di piccoli taglietti per aiutare la chiacchiera a gonfiarsi in fase di frittura.
Chiacchiere vegan con farina integrale
come ritagliare le chiacchiere

Ora siete pronti per friggere: controllate che l’olio sia caldo e tuffateci le vostre chiacchiere. Poche per volta per non abbassare la temperatura dell’olio.
Una volta dorate, giratele dall’altra parte.
Quando saranno cotte (bastano davvero pochi istanti), mettetele a scolare su un vassoio preventivamente ricoperto con carta assorbente.
Una volta raffreddate, cospargetele con abbondante zucchero a velo.
Ti piacciono le mie ricette? Vieni a lasciarmi il tuo like sulla mia pagina di Facebook Il Verde in Tavola
Oppure vieni a scoprire l’altro mio blog Fulvia’s Kitchen
Chiacchiere vegan con farina integrale
Chiacchiere vegan con farina integrale

Share
Precedente Frittelle annodate per carnevale Successivo Bomboloni vegani ripieni di crema pasticcera alla nocciola