Crea sito

Tarte Tatin ricetta facile e veloce

Tarte Tatin ricetta facile e veloce…
Simile allo strudel e all’apple pie americana, la tarte Tatin è una torta di mele capovolta di origine francese, in cui le mele sono cotte e caramellate in burro e zucchero prima della cottura della stessa torta. La leggenda vuole che questo dolce sia nato per errore, quando l’inventrice dimenticò nella fretta, di stendere uno strato di pasta brisè nella teglia, prima di disporvi le mele, facendole così caramellare nello zucchero e nel burro, prima di ricoprirle con l’imposto per rimediare.
Una volta cotto tutto e rivoltato, il dolce ebbe un gran successo e divenne famoso in tutta la Francia, con il nome della sua inventrice.
A casa mia i dolci alle mele vanno a ruba e visto che questa torta mi mancava sia nel blog che come esperienza culinaria, ho chiesto ad una cara amica di darmi la sua ricetta veloce e mi sono cimentata nella preparazione di un dolce estremamente facile, ma anche molto goloso.
Se anche voi siete golosi di dolci alle mele e volete provarla con me, ecco come fare, sono sicura che anche voi amerete la tarte Tatin!

Tarte Tatin ricetta facile e veloce
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 6 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4-5 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base di pasta matta o brisè

  • 130 gfarina 00
  • 35 golio extravergine d’oliva (o burro)
  • 50 gacqua
  • 1 pizzicosale

Per il ripieno

  • 4mele verdi
  • 2 cucchiaizucchero di canna
  • 1 cucchiainocannella in polvere (colmo)
  • 1limone (biologico, succo e scorza)
  • 30 gburro
  • 30 gzucchero di canna (per la finitura)

  • Teglia da 22 cm
  • Carta forno

Tarte tatin ricetta facile e veloce: preparazione…

  1. Tarte tatin ricetta facile e veloce

    Iniziate dalla preparazione della pasta matta, poi mentre questa riposerà realizzerete il ripieno.

    In una ciotola raccogliete la farina , l’olio, l’acqua e il pizzico di sale, lavorate in ciotola e impastate fino ad ottenere un impasto elastico e omogeneo.

    Se lavorando vi accorgeste che la pasta stenta a prendere elasticità per via dell’olio, unite ancora uno o due cucchiai d’acqua.

    Ottenuta una pasta liscia e senza grumi, formate una palla, ungetela con dell’olio d’oliva e avvolgetela nella pellicola.

    Lasciate riposare a temperatura ambiente (se non fa caldo) per trenta minuti.

    Intanto che la pasta riposa, dedicatevi al ripieno.

  2. Tarte tatin ricetta facile e veloce

    Pelate le mele, tagliatele in 4 e privatele del torsolo, quindi tagliatele in 8 fette uguali.

    Io per praticità e per avere fette tutte uguali, uso un praticissimo “affetta mela”.

    Raccogliete le fette di frutta in una ciotola, unite il succo di limone e mescolate, aggiungete la scorza grattugiata, 1 o 2 cucchiai di zucchero, a seconda della dolcezze delle mele e cannella a piacere.

    Mescolate.

    Ricoprite il fondo di una teglia tonda da 22cm con carta forno, cospargete con lo zucchero di canna e disponete le fette di mela a raggera, prima con la parte tondeggiante poggiata sul fondo, poi per riempire gli spazi vuoti, incastratevi le altre fette dal lato spigoloso.

    Fate in modo che non vi siano spazi vuoti.

  3. Tarte tatin ricetta facile e veloce

    Distribuite sulle mele dei pezzetti di burro.

    Stendete la pasta brise e ricoprite le mele, ripiegate i bordi dell’impasto sulla pasta stessa. Dovrete creare un cordolo, che una volta rovesciata la torta, ne possa contenere il ripieno.

    Infornate in forno già caldo a 180° per 45 minuti.

    Abbiate cura di poggiare la torta sul pianale del forno per i primi dieci minuti, spostandola successivamente a metà altezza.

    Se durante la cottura dovesse scurirsi troppo, copritela con un foglio dall’alluminio.

    Sfornate, lasciate intiepidire coperta da un telo di cotone per venti minuti, quindi con un colpo netto, ma delicato, rivoltate su un piatto adatto.

    Servite tiepida o a temperatura ambiente, dopo qualche ora di riposo (e risulterà ancor più buona).

    Conservate la parta avanzata a temperatura ambiente per un giorno, poi spostate in frigo e consumate entro due giorni.

  4. Tarte tatin ricetta facile e veloce

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

“In questa ricetta vi è presenza di alcuni link di affiliazione, su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Si tratta comunque di semplici suggerimenti d’acquisto , senza alcun vincolo”.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.