Crea sito

Torta di mele o Apple pie

Torta di mele o Apple pie.

Vi ricordate le meravigliose torte che Nonna Papera metteva a raffreddare sul davanzale e che Ciccio continuamente divorava? O ricordate le torte che l’orso Yoghi rubava ai visitatori del parco? Ecco quelle torte esistano davvero e questa è la ricetta.

Una pasta semplicissima, senza uova e lievito, simile a quella dello strudel, che racchiude al suo interno un armonioso e profumato ripieno di mele e cannella, una delizia che non ci si stanca di assaporare, ma vediamo come prepararla:

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura55 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ripieno

  • 4Mele Granny Smith (o mele verdi grandi)
  • 1 cucchiainoCannella in polvere
  • 1 cucchiaiodi miele o zucchero
  • 50 gBurro
  • 1Succo di limone
  • 1Scorza di limone (grattugiata)
  • 1 cucchiaioFarina

Per la pasta

  • 500 gFarina (0)
  • 200 gAcqua
  • 150 gOlio di semi (0 200g di burro)
  • 1 cucchiainoSale

Preparazione

  1. Preparate tutti gli ingredienti.

    Pelate le mele, togliete i torsoli, tagliatele a tocchetti, unite la cannella, il succo di limone, la scorza grattugiata, il miele (o lo zucchero, se le mele sono poco dolci abbondate), la farina e il burro.

  2. Mescolate il tutto e mettete da parte.

    Per la pasta:

    in una ciotola inserite farina, acqua, sale e olio, lavorate in ciotola e poi passate ad impastare sulla spianatoia.

  3. Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e e omogeneo, formate una palle e mettete a riposo per 1 ora.

    Trascorso il tempo, dividete in due l’impasto. Stendete la prima metà dello spessore di circa 0,5 cm e ricoprite una teglia da 28 cm di diametro.

    Riempite la teglia con le mele, stendete l’altra pasta e con questa coprite il tutto,

  4. facendo attenzione a sigillare i bordi.  Fate dei tagli al centro per fare uscire il vapore e infornate per 45 minuti a 160° gradi, sfornate, spennellate con latte e cospargete di zucchero.

    Rimettete in forno a 150°C per 10 minuti circa, fino a caramellare appena lo zucchero e colorare la torta.

  5. Sfornate e mettete da parte, la torta per essere gustata al meglio ha bisogno di un lungo riposo di almeno 6 ore.

    Potete mangiare la torta così in purezza, oppure accompagnarla ad un gelato alla vaniglia o ad una crema sempre alla vaniglia.

     

  6. Per rendere la torta di mele più bella e coreografica, potrete chiuderla con un intreccio come quello in foto.

     

  7. Se avete gradito la ricetta, vi invito a visitare la mia pagina facebook , troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!

    Mi troverete anche su pinterest , su instagram , e su twitter.

    Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social!

    Se questa ricetta ti è piaciuta guarda pure:

    Pancakes alle mele senza uova e burro;

    Torta di mele in tazza Apple mug cake;

    Torta di mele rovesciata cottura in padella soffice e veloce;

    Torta di mele della nonna;

    Torta di mele allo yogurt cottura nel Versilia.

Halloween apple pie

  1. Con lo stesso procedimento, ma intagliando la torta in modo originale, potrete facilmente realizzare un dolce per Halloween.

  2. Ecco il link: Halloween apple pie.

Note

Se avete tempo, preparate la pasta con largo anticipo e lasciatela riposare in frigo fino al momento di utilizzarla. Più riposa più sarà facile da stendere.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.