Crea sito

Gelato stecco al pistacchio con copertura al cioccolato

Gelato stecco al pistacchio con copertura al cioccolato…
Quest’anno ho scoperto una nuova passione: il gelato stecco in mille varianti!!
Sapete, prepararli è semplicissimo e servono solo gli stampi adatti che si trovano comunemente online ad un prezzo molto accessibile.
Oggi voglio raccontarvi come ho preparato questi gelati stecco al pistacchio con una copertura che è un mix tra cioccolato bianco e cioccolato fondente, siete curiosi di provarla?
Allora seguitemi in cucina, vedrete che semplici e che buoni e non serve neppure la gelatiera!!

Gelato stecco al pistacchio con copertura al cioccolato
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Porzioni6-7
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gpanna fresca liquida
  • 120 glatte condensato
  • 30 gfarina di pistacchi
  • 1 bustinavanillina
  • 150 gcioccolato fondente (per la copertura)
  • 150 gcioccolato bianco (per la copertura)
  • q.b.farina di pistacchi (per la finitura)

Strumenti

  • Freezer
  • Planetaria o fruste elettriche
  • Ciotola
  • Stampo per gelato stecco

Gelato stecco al pistacchio con copertura al cioccolato: preparazione…

  1. Se preparate i biscotti gelato in estate, fatelo al mattino presto o alla sera, il caldo intenso renderebbe impossibile la lavorazione.

    Mettete una ciotola nel congelatore, lasciatela ghiacciare e riponete la panna in frigo, dovrete utilizzarla fredda, altrimenti non riuscirete a montarla.

    Versate la panna nella ciotola ghiacciata e montatela quanto più ferma potete, aggiungete la pasta di pistacchio, la farina di pistacchio, il latte condensato e mescolate.

  2. Riempiti gli stampi che avete scelto per i vostri gelati, scuoteteli un po’ per fare uscire le bolle d’aria e riponeteli in congelatore, sul pianale per 4-6 ore o fino al completo solidificarsi.

    Appena saranno ben congelati, sciogliete i due cioccolati a bagnomaria in contenitori separati, a fuoco dolce, facendo in modo che le bastardelle vengano solo lambite dal vapore e non dall’acqua bollente, mescolate spesso evitando che i due cioccolati diventino caldissimi.

    Versate il cioccolato bianco nello scuro, ma non mescolate.

    Sformate i gelati uno per volta e passateli nella ciotola dove avete unito i due cioccolati: fate tutto velocemente e cospargete con la farina di pistacchi. Tenete un minuto in mano, giusto il tempo che serve a far rapprendere il cioccolato e riponete nel congelatore poggiati su un pezzo di carta forno.

    Mentre lavorata su un gelato, gli altri dovranno stare sempre al freddo.

    Conservate i gelati in un contenitore ermetico dentro al freezer, si manterranno bene per molto tempo.

  3. I gelati sono pronti, serviteli, o lasciateli in congelatore ben chiusi in un contenitore ermetico, si conserveranno bene per tutta l’estate.

    Se non avete gli stampi e volete comunque realizzare i gelati, provate a fare dei gelati biscotto come questo: biscotto gelato alla nutella senza gelatiera.

    Se questa ricetta ti è piaciuta, guarda pure:

    Gelato su stecco alla nutella ricoperto di cioccolato;

    _Gelato stecco fatto in casa al cioccolato fondente;

    Pasta di nocciole fatta in casa;

    Gelato al pistacchio cremoso e delicato senza gelatiera;

    Gelato al cioccolato fondente senza gelatiera;

    Gelato furbo al caramello o al dulce de leche;

    Granita siciliana al cioccolato senza ;

    Granita siciliana al limone facile senza gelatiera;

    Granita siciliana alla mandorla.

    Seguimi sui social per restare aggiornato sulle novità: 

    facebook ; pinterest; instagram; twitter.

Se volete ricevere un messaggio su Facebook con gli aggiornamenti su ogni nuova ricetta, clicca QUI e seleziona il tasto ISCRIVITI.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.