Crea sito

Gelato al melone

Oggi voglio proporvi la ricetta del gelato al melone. Ebbene sì! Quest’anno sto provando a realizzare dei golosissimi gelati alla frutta fresca di stagione. Dopo aver realizzato il gelato all’albicocca, la cui ricetta potete trovare cliccando qui, oggi ho voluto provare la versione col melone retato. Lo si può preparare sia con la gelatiera auto refrigerante, che senza. E’ senza uova ed è ottimo da gustare come dolce, per la merenda, ma anche da offrire agli amici, nelle coppette, nel cono o dentro le Brioche. Il melone è un frutto che ha una polpa molto succosa e questo permetterà di realizzare un gelato cremoso da servire nella classica coppa gelato o nella versione cono. L’importante, comunque, è utilizzare un melone molto maturo, in questo modo il gelato ne guadagnerà in dolcezza, profumo e cremosità. Se volete preparare il Gelato al melone, seguitemi in cucina e vi farò vedere quant’è facile realizzarlo.
Vi invito ad iscrivervi al mio CANALE YOU TUBE e di attivare le notifiche, per essere informati della pubblicazione delle mie video ricette.

 

vgelato al melone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Gelato al melone

  • 200 gmelone (retato senza buccia)
  • 180 mlpanna fresca liquida
  • 160 gzucchero
  • 100 mllatte
  • 1 cucchiaiosucco di limone

Cosa serve per il Gelato al melone

  • 1 Gelatiera
  • 1 Ciotola
  • 1 Robot da cucina
  • 1 Spatola
  • 1 Ciotola

Preparazione del Gelato al melone

  1. Preparare il Gelato al melone è davvero semplicissimo. In questa ricetta non ho voluto utilizzare le uova, per far sì che anche chi è intollerante a questo alimento, possa consumarlo senza problemi.

  2. La raccomandazione è di utilizzare un melone molto maturo, in modo che la polpa sia molto morbida, oltre che più dolce e il profumo più intenso. Nel frullare i pezzi di melone, ciò farà sì che questi diventino una crema e il gelato avrà un aspetto più omogeneo.

  3. Spremere il succo di limone e scartare eventuali semi. Togliere la buccia e i semi al melone e ridurlo a pezzetti. Metterlo dentro un robot, assieme allo zucchero. Azionare e frullare bene, fino a quando non diventerà una crema.

  4. A questo punto, diluire con il latte e la panna, mescolare bene e mettere nella gelatiera auto refrigerante. Lasciare lavorare per circa 30 minuti, fino a quando il gelato avrà acquistato la giusta consistenza.

  5. Mettere il gelato in una ciotola che possa contenerlo e coprire con un coperchio, con della pellicola alimentare o con della carta di alluminio. Riporre in freezer. Per la versione senza gelatiera, procedere allo stesso modo, montando la panna a priori. Una volta che tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, mettere il preparato dentro una ciotola.

  6. Coprire e mettere in congelatore, avendo cura di mescolare il gelato a distanza di mezz’ora e per un paio di ore, con una spatola, per evitare che si formino i cristalli di ghiaccio. Il Gelato al melone è pronto per essere gustato!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.