Crea sito

Gelato al caffè

Rinfrescante, delizioso, cremosissimo, il Gelato al caffè è uno dei tanti gusti che mi piace preparare. Con il caldo di questi giorni, arrivato davvero all’improvviso, anzi, per dirla meglio, era il freddo che non accennava a voler andare via, mi sto ritrovando a preparare diversi gelati, per averne una bella scorta in frigo e poterli gustare quando abbiamo voglia di qualcosa si dolce. Averli pronti, significa anche poterli offrire ai propri ospiti, specie quelli improvvisi, che ti piombano a casa mentre meno te lo aspetti. La preparazione del gelato al caffè richiede ingredienti semplici e pochi minuti del vostro tempo e si può preparare con la gelatiera o anche senza. Provare per credere!

gelato al caffè
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Gelato al caffè

  • 150 gZucchero
  • 250 gLatte
  • 250 gPanna fresca liquida
  • 1Uova
  • 2 cucchiainiCaffè solubile
  • 1 bustinaVanillina
  • 30 gGocce di cioccolato

Cosa serve per il gelato al caffè

  • 1 Gelatiera autorefrigerante
  • 1 Ciotola
  • 1 Spatola

Preparazione del gelato al caffè

  1. Passiamo ora alla preparazione del Gelato al caffè. In un pentolino, mettere il latte e lasciarlo scaldare appena. Spegnere il fuoco, aggiungere lo zucchero e mescolare bene, fino a quando quest’ultimo non si sarà sciolto.

  2. Mentre il latte zuccherato si raffredda, mettere il caffè liofilizzato in una tazzina, aggiungere un cucchiaio di latte tiepido, prelevato dal totale e mescolare con un cucchiaino, sciogliendolo bene, in modo che non rimangano grumi.

  3. Sbattere l’uovo con le fruste elettriche, quindi, aggiungerlo al latte zuccherato. Unire anche il caffè, la panna, il latte e la bustina di vanillina, mescolare bene tutto il composto. Mettere nel cestello della gelatiera e lasciare lavorare per il tempo indicato dal produttore dell’apparecchio.

  4. A me ci sono voluti 20-25 minuti. Appena il gelato sarà pronto, estrarre il cestello, mettere il gelato nelle coppette e consumare, oppure coprire con della carta di alluminio e conservare in freezer.

  5. Come dicevo prima, il gelato al caffè lo si può preparare anche senza la gelatiera. In questo secondo caso,  la panna va montata prima e, dopo aver lavorato tutto gli ingredienti, metterli in un contenitore di plastica e riporre in freezer. Ogni mezz’ora dare una mescolata, utilizzando le fruste elettriche, per rompere i cristalli di ghiaccio che si formano. Aspettare un paio di ore prima di consumare.

  6. Al momento di servire, tirare fuori il gelato dal freezer e aggiungere delle gocce di cioccolato in superficie. Il Gelato al caffè è pronto, buona degustazione!

CONSIGLI

Potete anche leggere: Raccolta gelati con e senza gelatiera

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.