Crea sito

Crostata alla Nutella che resta sempre morbida

Hai sempre sognato di riproporre ai tuoi bambini le tanto amatissime crostatine alla Nutella stile pubblicità della famiglia del Mulino bianco? Quelle con la frolla mai bruciacchiata ma sempre dorata al punto giusto e la Nutella che come per magia resta sempre morbida e slurposissima anche dopo la cottura? Bene, ferma la tua ricerca che oggi ti consiglio la ricetta che non abbandonerai più! ^_^ Oggi prepariamo insieme la crostata alla Nutella che resta sempre morbida e cremosa, anche dopo la cottura. Il trucco è di una facilità disarmante e direi quasi banale: scopriamo insieme come fare! Qui a casa mia è stata letteralmente divorata!

Crostata alla Nutella che resta morbida anche dopo la cottura
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Dose per una crostata da 22 cm o 6 crostatine

  • 300 g Farina 00
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • 100 g Zucchero
  • 1 pizzico Sale
  • 1 cucchiaino buccia di limone
  • 2 Uova medie
  • 80 g Olio di semi di girasole
  • 400 g Nutella

Preparazione

  1. Pasta frolla all'olio_preparazione
    • In una ciotola unire lo zucchero, il pizzico di sale, le uova, l’olio e la buccia grattugiata di limone. Mescolare con una forchetta.
    • Unire il lievito alla farina e aggiungerla un poco per volta agli altri ingredienti continuando a mescolare con una forchetta fin quando l’impasto comincerà a prendere corpo.
    • Trasferire il tutto su di una spianatoia infarinata e inglobare il resto della farina impastando a mano fino a che non avrete ottenuto un impasto liscio ed elastico che non attacca più alle mani. La pasta frolla all’olio senza burro è pronta, non ha bisogno di riposo.
  2. Crostata alla Nutella che resta morbida_preparazione
    • Imburrare lo stampo prescelto (magari con il mio staccante per dolci) e infarinarlo leggermente scuotendolo per eliminare la farina in eccesso.
    • Stendere la frolla ad uno spessore di 4-5 mm: 1/4 servirà per le strisce da decoro e i restanti 3/4 serviranno per il fondo.
    • Arrotolare la frolla sul matterello e trasferirla nello stampo.
    • Bucherellare il fondo di frolla con i rebbi di una forchetta.
    • Ammorbidire la Nutella scaldandola leggermente  a microonde o a bagnomaria e farcire la crostata. La Nutella dovrà essere abbondante, lo strato dovrà essere spesso circa un dito.
    • Decorare la crostata alla Nutella con le strisce di impasto precedentemente messo da parte.
    • Trasferire la crostata in frigo e lasciarla riposare per una mezz’ora.
    • Trascorsi i 30 minuti di riposo (possono essere anche molti di più, la crostata può rimanere in frigo delle ore) estrarre la crostata dal frigo e mettere in atto il fatidico trucco: copri la crostata con un foglio di alluminio in modo da schermare la superficie e proteggere la Nutella dal calore eccessivo che altrimenti la farebbe seccare. Hai visto? Te lo avevo detto che era un trucchetto facile facile! ^_^
    • Cuocere in forno preriscaldato (nel ripiano più basso ) a 180° modalità statico o in forno ventilato a 170° per un totale di 30-35 minuti o comunque fino a leggera doratura. I primi 25 minuti mantieni la crostata coperta, dopodiché togli il foglio di alluminio, trasferisci la crostata sul ripiano centrale del forno e lascia cuocere altri 10 minuti fino a ottenere una frolla leggermente ambrata.
  3. La crostata alla Nutella che rimane morbida è pronta! Sfornala, lasciala raffreddare e goditela! ^_^

  4. La crostata alla Nutella è perfetta per tutta la famiglia e i bambini la adorano, compreso il piccolo Andrea di casa Gastronomy Love! ^_^

Note & Consigli

  • Se sei un tradizionalista per realizzare la crostata alla Nutella puoi anche adoperare una classica frolla al burro sostituendo gli 80 g di olio con 100 g di burro morbido. In alternativa, se ami le frolle molto burrose prova a realizzare la crostata con la pasta frolla di Luca Montersino.
  • Vuoi assicurarti che la Nutella resti morbida? Non lesinare sulla quantità! Lo strato di Nutella deve essere spesso un dito.
  • Vuoi che la Nutella resti ancora più voluttuosa? Aggiungi due cucchiai di panna da cucina e il gioco è fatto.
  • Vai sempre di fretta? La crostata alla Nutella può essere preparata con molte ore di anticipo, conservata in frigo e poi infornata al momento.
  • La crostata alla Nutella che resta morbida può essere preparata e cotta anche con un giorno di anticipo perché, se conservata coperta e a temperatura ambiente, si mantiene perfetta una settimana. Se riesci a non finirla prima ti vengo a stringere la mano! hihihihih
  • Vuoi sostituire la Nutella con la marmellata? Nessun problema! L’unico accorgimento da seguire è quello di cuocere la crostata completamente scoperta per circa 35-40 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.