Pan d’arancio

Il pan d’arancio è un dolce siciliano che racchiude in sé l’essenza dei profumi, dei colori e dei sapori tipici di questa splendida isola. Il profumo, il gusto e la disarmante semplicità di preparazione faranno di questa torta uno dei tuoi cavalli di battaglia. Cosa aspetti? ^_^

Pan d'arancio_fetta
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    8
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 arancia bio (circa 250 g)
  • 3 Uova
  • 100 g Latte (in alternativa acqua o succo d’arancia)
  • 100 g Olio (in alternativa 120 g di burro)
  • 250 g Zucchero
  • 250 g Farina 00
  • 50 g Farina di mandorle (o farina 00)
  • 1 bustina Vanillina (o mezza fialetta di aroma vaniglia)
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico Sale (1-2 g)

Per la finitura

  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. Lavare l’arancia, asciugarla per bene e tagliarla a dadi grossolani eliminando eventuali ossicini.

  2. Trasferire l’arancia CON TUTTA LA BUCCIA nella ciotola di un food processor (o nel boccale di un frullatore), unire il latte e l’olio e frullare fino a ottenere una purea omogenea.

  3. Aggiungere lo zucchero, le uova, la farina 00, la farina di mandorle, il lievito, un pizzico di sale e l’aroma vaniglia e frullare fino a che l’impasto risulta liscio e privo di grumi (massimo 2 minuti). Non frullare per troppo tempo altrimenti si rischia di ottenere una torta poco soffice.

  4. Imburrare e infarinare una teglia da 24 cm e riversare l’impasto al suo interno.

  5. Preriscaldare il forno a 180° in modalità statica e cuocere la torta per circa 45-50 minuti. Fare la prova stecchino (se esce asciutto vuol dire che è cotta altrimenti la cottura va protratta per qualche altro minuto), sfornare la torta e lasciare che raffreddi su di una gratella.

  6. Quando la torta sarà completamente fredda spolverizzarla con abbondante zucchero a velo e servirla.

  7. Pan d'arancio_ricetta siciliana

    In alternativa la torta può essere decorata con una glassa ottenuta con zucchero a velo e succo d’arancia (semplicemente battuti con una forchetta) o con una colata di cioccolato fondente.

  8. Pan d'arancio_fetta

Note & Consigli

  • Due sole raccomandazioni: l’arancia deve avere la buccia sottile e l’impasto non  deve essere lavorato eccessivamente.
  • Adori le mandorle? Accentua il loro gusto in questa fantastica preparazione! Utilizza 200 g di farina 00 e 100 g di farina di mandorle.
  • Allergico alla frutta secca? Sostituisci pari peso di farina di mandorle con farina 00.
  • Hai sempre un occhio attento alla salute? Sostituisci la farina 00 con la farina integrale.
  • Non ami le torte troppo dolci? Utilizza 200 g di zucchero. In caso contrario sappi che la ricetta originale prevede 250 g di zucchero.
  • Preferisci i limoni o le clementine? Detto fatto! Sostituisci l’arancia con pari peso degli agrumi che preferisci.
  • Se non disponi di una tortiera da 24 cm puoi utilizzarne due da 18 cm di diametro.
  • Il pan d’arancio può essere anche congelato, purché ben sigillato con pellicola per alimenti.

Precedente Cannelloni alla zucca con salsiccia e ricotta Successivo Zucca al forno: quando la buccia è il pezzo forte!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.