Risotto di scampi e zucchine

Risotto di scampi e zucchine.

Un primo piatto di delicatezza. Questa preparazione non necessita di molti ingredienti. Come sempre, la semplicità e pochi ingredienti “giusti” rendono il piatto speciale…La base di questo risotto è il brodo ottenuto dagli scarti dello scampo e qualche verdurina aromatica. L’aggiunta, in fine cottura,  di rondelline di zucchina lo completano e lo arricchiscono…….Delicatezza, raffinatezza e gusto, tutto in un solo piatto……..

Risotto di scampi e zucchine - Così cucino io
Risotto di scampi e zucchine – Così cucino io

Ingredienti: (4 persone)

12 scampi

300 gr. di riso carnaroli

1-2 zucchine

trito di sedano, carota, cipolla

una foglia di alloro

q.b. di olio extravergine di oliva

mezzo bicchiere di vino bianco

uno scalogno piccolo

succo di mezzo limone

una noce di burro

2 cucchiaio di latte

prezzemolo tritato

sale e pepe

Scampi-Così cucino io
Scampi-Così cucino io

Staccare la testa agli scampi esercitando una leggera torsione, inciderli dalla parte del ventre, con una forbice ed estrarre delicatamente la polpa (attenzione al filino nero), sciacquarla sotto l’acqua corrente e tenerla da parte.

Lavare e tagliare a rondelle molto sottili le zucchine (volendo rigarle prima con il rigalimoni per un effetto più raffinato) e tenerle da parte.

Sciacquare teste e gusci e farli rosolare in poco olio, sedano carota e cipolla tritati, una foglia di alloro, il succo di limone, pepe e sale. Coprire di acqua, far prendere l’ebollizione, coprire con il coperchio e cuocere per circa mezz’ora. Filtrare, spremendo bene teste e gusci e tenere il brodo in ebollizione per la cottura del risotto.

Tritare lo scalogno e farlo soffriggere dolcemente in qualche cucchiaio di olio, versare il riso, farlo tostare, sfumare con il vino e farlo evaporare a fuoco vivo.

Portare il riso a cottura, aggiungendo, a poco a poco, il brodo di pesce (solita raccomandazione: non aggiungere altro brodo se quello versato precedentemente non è completamente consumato!). Dopo circa 10-12 minuti, aggiungere la polpa degli scampi tagliata a pezzi e le rondelle di zucchina.

A fine cottura (dopo circa 19 minuti), allontanare dal fuoco ed aggiungere una noce di burro, due cucchiai di latte e poco prezzemolo tritato. Coprire, lasciar riposare 2 minuti, mescolare con vigore per ottenere l’effetto onda e servire ben caldo.

Buon appetito!

[avatar user=”eleme” size=”thumbnail” align=”center” link=”attachment” target=”_blank”]Semplicità e tradizione in tavola[/avatar]

 

Precedente Tagliolini panna e prosciutto Successivo Torta cinque minuti

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.