Pesce spada in umido ai capperi, ricetta secondi piatti di pesce

Mette appetito anche a chi non ne ha……. Il pesce spada in umido insaporito da capperi di Pantelleria è davvero invitante e allegro.  Personalmente consiglio l’abbinamento a polenta bianca morbida che completa il piatto  rendendolo un piatto unico da servire sia a pranzo che a cena….

Pesce spada in umido ai capperi-Così cucino io

Ingredienti (2 o 4 persone):

una fetta di pesce spada diviso in 4 spicchi

q.b. di olio extravergine di oliva

uno spicchio di aglio

mezzo bicchiere di vino bianco secco

un cucchiaio di concentrato di pomodoro

poco brodo vegetale (sostituibile con acqua calda)

un cucchiaio di capperi di Pantelleria sotto sale

un cucchiaio di prezzemolo tritato

sale

pepe nero macinato

Pesce spada

Mettere i capperi in una ciotolina d’acqua e farli riposare per circa mezz’ora per dissalarli.

Scaldare l’olio con l’aglio, togliere quest’ultimo, aggiungere i pezzi di spada, sciacquati velocemente in acqua corrente ed asciugati e farli insaporire da ambo i lati.

Bagnare con il vino, farlo evaporare e insaporire con sale e pepe.

Unire il concentrato di pomodoro sciolto nel brodo vegetale, mettere il coperchio a metà e portare a cottura per circa 12-15 minuti  (se il liquido di cottura fosse troppo liquido, togliere per un attimo il pesce, far ridurre il sugo e rimettere lo spada in padella).

A fine cottura, completare con i capperi e il prezzemolo e servire accompagnando con polentina o patate al vapore condite con sale, pepe e olio extravrgine di oliva.

Precedente Risotto di cozze, ricetta primi piatti di pesce Successivo Insalata salvalinea

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.