Polpettone ripieno melanzane e scamorza-ricette della domenica

Ecco la ricetta di un polpettone di carne succoso e saporito cotto in padella con sugo di pomodoro, ideale da servire al pranzo di una domenica in famiglia o per una cena sostanziosa.
Il classico polpettone di carne piace sempre a tutti e in questo caso, ripieno con melanzane e con della scamorza saporita e filante non può che essere un successone.
Il polpettone ripieno melanzane e scamorza è anche pratico in quanto si può preparare in anticipo per poi riscaldarlo con il suo sugo direttamente in padella.

 

polpettone ripieno melanzane e scamorza

Polpettone ripieno melanzane e scamorza

 

Ingredienti

  • 300 g carne macinata di manzo
  • 1 salsiccia fresca di suino
  • 100 g mollica di pane casareccio
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 2 uova
  • 60 g di parmigiano grattugiato
  • 2 melanzane medie
  • 150 g di scamorza bianca o affumicata
  • prezzemolo tritato
  • olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 400 g di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di battuto sedano carota e cipolla
  • pinoli a piacere e facoltativi
  • pangrattato q b
  • qualche foglia di basilico fresco
  • sale-pepe

Procedimento  Polpettone ripieno melanzane e scamorza

 

polpettone ripieno melanzane e scamorza

Per prima cosa prepariamo le melanzane: Le laviamo e senza sbucciarle le tagliamo a tocchetti quindi le lasciamo in ammollo in acqua salata per una decina di minuti.

Le strizziamo e le friggiamo fino a renderle morbide, quindi le scoliamo su carta assorbente e le lasciamo raffreddare.

Tagliamo anche la scamorza a dadini non tanto piccoli e mettiamo da parte.

Ammorbiamo la mollica di pane nel latte, la strizziamo e la mettiamo in una terrina con la carne macinata e la salsiccia, il parmigiano grattugiato, le uova, il sale, il pepe, il prezzemolo e i pinoli tritati.

Mescoliamo tutti gli ingredienti e amalgamiamo per bene fino a ottenere un impasto che non sia troppo morbido.

Prendiamo un foglio di carta forno, lo bagniamo e lo strizziamo, quindi ci stendiamo sopra il composto schiacciandolo con il palmo della mano e formando un rettangolo.

Farciamo il polpettone con le melanzane e la scamorza lasciando liberi i bordi.

Aiutandoci con le estremità della carta da forno arrotoliamo su se stesso il rettangolo di carne partendo dal lato più lungo.

Sigilliamo bene i bordi e diamo all’impasto la tipica forma del polpettone poi distribuiamo il pangrattato su tutta la superficie, premendo leggermente con le mani in modo che aderisca bene.

In una padella larga a sufficienza mettiamo un giro d’olio e facciamo rosolare per qualche minuto il polpettone girandolo piano e aiutandoci con due palette di legno.

Aggiungiamo ora il battuto di sedano carota e cipolla e continuiamo a rosolare per poi sfumare con il vino bianco.

Facciamo evaporare il vino e aggiungiamo il passato di pomodoro con qualche foglia di basilico, aggiustiamo di sale e lasciamo cuocere il polpettone a fiamma bassa e coperto, per almeno un’ora, girandolo di tanto in tanto su se stesso e rimestando il sugo affinché non si attacchi al fondo, durante la cottura, se il sugo restringesse troppo aggiungiamo un mestolo di acqua o brodo caldo.
Lasciamo riposare il polpettone in caldo per almeno 10 minuti prima di affettarlo e serviamo con la sua salsa di accompagnamento.

 

Consiglio: Aumentate a 700 grammi la passata di pomodoro e utilizzate il sugo per condire la pasta.

 

DSCN0259

 

Ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette che pubblico?

Allora clicca  → QUI e metti MI PIACE…

Seguimi anche

su → Twitter

su  → Google+

e su Pinterest

 

…GRAZIE

 

CIAOOOOOOOOO  !!!!!

 

baci

 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Polpettone ripieno melanzane e scamorza-ricette della domenica”

    1. Si…è vero è buonissimo anche senza pomodoro e cotto in forno 😉
      Grazie Giulia…..quando lo prepari fai una foto così la pubblichiamo sulla mia pagina di FB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.