Polpettone ripieno melanzane e scamorza-ricette della domenica

Ecco la ricetta di un polpettone di carne succoso e saporito cotto in padella con sugo di pomodoro, ideale da servire al pranzo di una domenica in famiglia o per una cena sostanziosa.
Il classico polpettone di carne piace sempre a tutti e in questo caso, ripieno con melanzane e con della scamorza saporita e filante non può che essere un successone.
Il polpettone ripieno melanzane e scamorza è anche pratico in quanto si può preparare in anticipo per poi riscaldarlo con il suo sugo direttamente in padella.

 

polpettone ripieno melanzane e scamorza

Polpettone ripieno melanzane e scamorza

 

Ingredienti

  • 300 g carne macinata di manzo
  • 1 salsiccia fresca di suino
  • 100 g mollica di pane casareccio
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 2 uova
  • 60 g di parmigiano grattugiato
  • 2 melanzane medie
  • 150 g di scamorza bianca o affumicata
  • prezzemolo tritato
  • olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 400 g di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di battuto sedano carota e cipolla
  • pinoli a piacere e facoltativi
  • pangrattato q b
  • qualche foglia di basilico fresco
  • sale-pepe

Procedimento  Polpettone ripieno melanzane e scamorza

 

polpettone ripieno melanzane e scamorza

Per prima cosa prepariamo le melanzane: Le laviamo e senza sbucciarle le tagliamo a tocchetti quindi le lasciamo in ammollo in acqua salata per una decina di minuti.

Le strizziamo e le friggiamo fino a renderle morbide, quindi le scoliamo su carta assorbente e le lasciamo raffreddare.

Tagliamo anche la scamorza a dadini non tanto piccoli e mettiamo da parte.

Ammorbiamo la mollica di pane nel latte, la strizziamo e la mettiamo in una terrina con la carne macinata e la salsiccia, il parmigiano grattugiato, le uova, il sale, il pepe, il prezzemolo e i pinoli tritati.

Mescoliamo tutti gli ingredienti e amalgamiamo per bene fino a ottenere un impasto che non sia troppo morbido.

Prendiamo un foglio di carta forno, lo bagniamo e lo strizziamo, quindi ci stendiamo sopra il composto schiacciandolo con il palmo della mano e formando un rettangolo.

Farciamo il polpettone con le melanzane e la scamorza lasciando liberi i bordi.

Aiutandoci con le estremità della carta da forno arrotoliamo su se stesso il rettangolo di carne partendo dal lato più lungo.

Sigilliamo bene i bordi e diamo all’impasto la tipica forma del polpettone poi distribuiamo il pangrattato su tutta la superficie, premendo leggermente con le mani in modo che aderisca bene.

In una padella larga a sufficienza mettiamo un giro d’olio e facciamo rosolare per qualche minuto il polpettone girandolo piano e aiutandoci con due palette di legno.

Aggiungiamo ora il battuto di sedano carota e cipolla e continuiamo a rosolare per poi sfumare con il vino bianco.

Facciamo evaporare il vino e aggiungiamo il passato di pomodoro con qualche foglia di basilico, aggiustiamo di sale e lasciamo cuocere il polpettone a fiamma bassa e coperto, per almeno un’ora, girandolo di tanto in tanto su se stesso e rimestando il sugo affinché non si attacchi al fondo, durante la cottura, se il sugo restringesse troppo aggiungiamo un mestolo di acqua o brodo caldo.
Lasciamo riposare il polpettone in caldo per almeno 10 minuti prima di affettarlo e serviamo con la sua salsa di accompagnamento.

 

Consiglio: Aumentate a 700 grammi la passata di pomodoro e utilizzate il sugo per condire la pasta.

 

DSCN0259

 

Ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette che pubblico?

Allora clicca  → QUI e metti MI PIACE…

Seguimi anche

su → Twitter

su  → Google+

e su Pinterest

 

…GRAZIE

 

CIAOOOOOOOOO  !!!!!

 

baci

 

Precedente Pan brioche soffice allo yogurt - ricetta base Successivo Pasta con fichi e speck

2 commenti su “Polpettone ripieno melanzane e scamorza-ricette della domenica

    • Si…è vero è buonissimo anche senza pomodoro e cotto in forno 😉
      Grazie Giulia…..quando lo prepari fai una foto così la pubblichiamo sulla mia pagina di FB

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.