Frittelle di Carnevale con crema al limoncello

Frittelle di Carnevale con crema al limoncello
Carnevale è la festa dei dolci fritti: frappe, castagnole, chiacchiere e tante tantissime frittelle. Queste in particolare, sono golosissime, grazie alla farcitura speciale e ad una pioggia di zucchero a velo diventano così ghiotte che andranno a ruba !

Si le frittelle di Carnevale farcite sono tutta un’altra storia, durante la cottura, gonfiano molto rimanendo vuote all’interno, per questo sono ideali da farcire a piacere con svariate creme, potete scegliere la pasticcera, la chantilly, la crema diplomatica al caffè ma anche una semplice confettura di vostro gusto o la famosa crema di nocciola.

Ieri ho preparato le frittelle e ho deciso di farcirle con la mia deliziosa crema pasticcera al limoncello, vi consiglio la stessa farcia, vi piacerà, ne sono sicura, 😉 potete trovare la ricetta e seguire il procedimento per preparare la crema cliccando → qui !

 

 

Frittelle di Carnevale con crema al limoncello

Ingredienti

  • 250 grammi di farina 00
  • 250 acqua
  • 50 grammi di strutto o burro
  • 30 grammi di zucchero
  • 4 uova medie
  • Scorza grattugiata di 1/2 limone biologico
  • 1 pizzico di sale
  • Olio di arachidi per friggere

+ zucchero a velo q b

Per la crema pasticcera al limoncello

  • 500 ml di latte
  • 40 g di amido di mais o di riso
  • 150 g di zucchero
  • 3 tuorli d’uovo
  • Scorza grattugiata di 1/2 limone biologico
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 30 ml di liquore limoncello

 

Come preparare le frittelle di Carnevale

Preparate la crema pasticcera come siete soliti fare o seguite la mia ricetta cliccando → QUI, preparatela in anticipo in modo che sia ben fredda nel momento in cui dovrete farcire le frittelle.
Per preparare le frittelle di Carnevale versate l’acqua in una pentola, aggiungete lo strutto (o il burro) la scorza di limone grattugiata, il sale e lo zucchero.
Portate ad ebollizione mescolando con un cucchiaio di legno, quando avrà raggiunto il bollore, togliete dal fuoco e versateci subito la farina setacciata e mescolate energicamente fino ad amalgamare gli ingredienti e ottenere una palla che si stacca delle pareti della pentola.
A questo punto rimettete sul fuoco, regolate il fornello al minimo e mescolate fino a quando vedrete apparire sul fondo una patina bianca. Trasferite il composto in una ciotola e lasciatelo intiepidire. Quindi con l’aiuto di fruste elettriche o in una planetaria, aggiungete un uovo, frullando fino a che non sia stato assorbito, quindi procedete nello stesso modo con le altre uova e non aggiungete l’uovo successivo finché il precedente non sarà stato completamente assorbito, al termine dovrete ottenere un composto dalla consistenza tipo crema pasticcera.
Con l’aiuto di 2 cucchiai bagnati nell’olio, (con uno prendete l’impasto e con l’altro vi aiutate per farlo scivolare nell’olio) prendete una quantità di impasto grande come una noce e tuffatela in abbondante olio bollente, se preferite frittelle più piccole prendete meno impasto usando 2 cucchiaini.
Fate dorare le frittelle in modo uniforme, scolatele su carta assorbente e aiutandovi con una sacca da pasticcere, farcitele con la crema pasticcera al limoncello.

Infine spolveratele con zucchero a velo, le vostre frittelle di Carnevale sono pronte per essere gustate !

 

Frittelle di Carnevale

 

Consiglio: Quando tuffate le frittelle nell’olio caldo, aspettate 5 secondi e poi giratele sull’altro lato, voltatele più volte fino al raggiungimento della doratura ottimale. Si consiglia di consumare le frittelle appena fatte o di conservarle sotto una campana di vetro e in frigo per un giorno al massimo.

 

Se ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette che pubblico, clicca  → QUI e metti MI PIACE…

Seguimi anche su → Twitter su  → Google+ e su Pinterest … TI ASPETTO GRAZIE

 

CIAOOOOOOOOO  !!!!!

Precedente Ciambella al succo di arancia sofficissima Successivo Petto di pollo ai funghi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.