Angioletti fritti o scugnizzi con nutella

Angioletti fritti o scugnizzi con nutella, soffici pezzetti di pasta fritta, una delizia facile e veloce da preparare.

Oggi prepariamo una ricetta sfiziosa, gli scugnizzi o angioletti fritti napoletani, una specialità che potete assaggiare in molte pizzerie napoletane. Gli scugnizzi di pizza fritta o angioletti fritti, sono dei bastoncini di pasta con patate e fritti, si possono preparare sia dolci che salati, in questo caso li facciamo dolci e li rotoliamo nello zucchero completandoli poi con la golosa nutella. Gli angioletti di patate con nutella sono uno sfizio dolce che non potete perdere. Ecco la ricetta per preparare questa dolce coccola.

 

Angioletti o scugnizzi

 

 

Ingredienti

  • 400 g di farina 00 + q b per la spianatoia
  • 200 g di patate lesse
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaio di olio
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale fino
  • 200 ml di acqua (circa)
  • olio di semi di girasole per friggere
  • zucchero semolato q b
  • nutella q b

 

Preparazione

Lavate le patate, lessatele, schiacciatele con lo schiacciapatate e lasciatele raffreddare in una ciotola senza mescolarle.

Sistemate la farina a fontana sulla spianatoia o in una capiente ciotola, aggiungete al centro le patate, l’olio e il lievito di birra sciolto in poca acqua prelevata dal totale e lo zucchero.

Sciogliete anche il sale in un bicchiere di acqua presa dal totale.

Iniziate a mescolare aggiungendo l’acqua salata e la rimanente poco alla volta e poi impastate a mano sulla spianatoia. La quantità di acqua è indicativa, dovete ottenere un impasto che possa essere maneggiato ma molto morbido, quindi regolatevi man mano che aggiungete l’acqua.

Formate un panetto e mettetelo in una ciotola unta con olio, fate una croce, coprite con un canovaccio e sistematelo in un luogo caldo e senza correnti, io lo metto nel forno con la luce accesa. Lasciate lievitare finché l’impasto avrà triplicato il suo volume.
Passato il tempo di lievitazione, mettete a scaldare abbondante olio in una padella capiente e profonda.

Dividete il panetto in due parti e stendetene una parte alla volta, la pasta deve rimanere abbastanza spessa, più o meno mezzo centimetro, quindi tagliatela a losanghe.

Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura giusta prendete i pezzetti di pasta e tuffateli nella padella. Non ne mettete troppi altrimenti l’olio si raffredda e gli angioletti assorbiranno olio.

Quando sono dorati prendeteli con un mestolo forato ed adagiateli su carta assorbente.

Continuate allo stesso modo con il resto dell’impasto e terminate di friggerli tutti, quindi, ancora caldi rotolateli nello zucchero. A questo punto trasferiteli su un piatto da portata e colateci sopra la nutella precedentemente ammorbidita a bagnomaria.  Servite gli angioletti caldi.

 

 

Angioletti di patate con nutella

 

 

Angioletti di patate alla nutella

 

 

NOTE:La ricetta originale degli angioletti fritti con nutella non prevede le patate nell’impasto, io li preparo in questo modo da quando ho scoperto la ricetta dei cullurielli cosentini e comunque l’impasto con le patate dopo la frittura resta molto più soffice…provate anche voi ! 😉

 

 

Seguimi anche sui Social
Facebook → Twitter   → Pinterest   → Instagram

TI ASPETTO GRAZIE

Torna alla Home per leggere le ultime golosità 😉

Precedente Frittelle di cavolfiore - ricetta veloce Successivo Schiacciata di patate filante

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.