Crea sito

Torta della nonna classica

torta della nonna classica

La TORTA DELLA NONNA CLASSICA è un vero must della pasticceria Toscana. Un guscio di friabile pasta frolla, una crema pasticcera morbida e profumata e una decorazione di pinoli e zucchero a velo, fanno di questo dolce una vera prelibatezza. Semplice da realizzare è il dolce perfetto da servire a fine pasto o da gustare a merenda.
Fonti non comprovate dicono che la torta nacque per scommessa da parte di Guido Samorini, cuoco e ristoratore fiorentino. Secondo la versione più comune, alcuni clienti stanchi dei pochi dolci che la cucina del ristorante offriva gli chiesero una sorpresa per la settimana successiva quando si sarebbero presentati per la novità. Il cuoco gli presentò questa torta semplice “che fece tanto piacere nel gusto e nella novità”.

torta della nonna classica
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni6-8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

PASTA FROLLA

  • 250 gFarina 00
  • 125 gZucchero
  • 125 gBurro (freddo)
  • 1Uova (media)
  • 1Tuorlo
  • 1 pizzicoSale
  • Scorza di limone

CREMA PASTICCERA

  • 500 mlLatte
  • 4Tuorli
  • 200 gZucchero
  • 50 gFarina 00
  • 1Baccello di vaniglia

DECORAZIONE

  • q.b.Pinoli
  • q.b.Latte
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

  • Stampo Per crostate da 20 cm, meglio se con fondo rimovibile.
  • Mattarello

Preparazione

  1. torta della nonna classica
  2. La preparazione della TORTA DELLA NONNA CLASSICA è davvero molto semplice e alla portata di tutti.

    CREMA PASTICCERA

    Ponete il latte in una pentola con i semi della bacca di vaniglia e portatela a sfiorare il bollore.

    Nel frattempo in una ciotola lavorate le uova con lo zucchero finché l’impasto non diviene soffice.

  3. Aggiungete la farina setacciata e amalgamatela per bene. Mi raccomando non ci devono essere grumi.

    Non appena il latte raggiunge il bollore, versatelo a filo e poco per volta nel composto di uova, mescolando velocemente con una frusta a mano in modo da stemperare il tutto. Rimettete il tutto sul fuoco a girate sempre finché la crema non si addensa.

    Trasferitela in una ciotola, coprite con della pellicola alimentare a contatto, e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

  4. PASTA FROLLA

    Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, unite lo zucchero, il burro freddo a pezzetti, il sale, la buccia di limone e iniziate ad impastare.

    Una volta ottenuto un composto sabbioso unite l’uovo intero, il tuorlo, e impastate velocemente fino a compattare il composto. Formate un panetto, richiudetelo nella pellicola, e trasferitelo in frigorifero almeno 30 minuti.

  5. ASSEMBLAGGIO

    Prendete la frolla dal frigo e dividetela in due parti, una leggermente più grande dell’altra. Stendete quella più grande con un matterello allo spessore di 4 mm e con questa foderate uno stampo per crostate di 20 cm preferibilmente dal fondo estraibile. In alternativa foderate lo stampo con della carta forno.

    Bucherellate la base con i rebbi di una forchetta e riempite la torta con la crema pasticciera. Livellate bene la crema, coprite con la restante frolla stesa più sottile, sigillate bene i bordi e togliete la pasta in eccesso.

  6. Bucherellate la superficie, spennellatela con il latte e cospargetela con i pinoli. Cuocete la torta della nonna in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti o finché non è dorata.

    Una volta cotta lasciatela raffreddare completamente prima di sformarla. Trasferitela in frigo per almeno 3 ore e al momento di servirla cospargetela con abbondante zucchero a velo.

    Conservate la torta della nonna classica in frigorifero.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.