Sarma ( Involtini di cavoli )

Le sarmale e la sarma sono specialità gastronomiche della Romania e dell’area balcanica.

Interessante invece la misura perché mentre in Serbia e nella Romania occidentale sono grandi, nella zona orientale, nella MoldaviaRumena e nella  si fanno invece molto piccoli, della grandezza di una noce; vanto della padrona di casa (gospodina) in Rumeno.

Non esiste festa o ricorrenza dove non siano serviti, dai matrimoni, ai battesimi alle festivita religiose e civili: anche nei funerali e vengono fatti serviti, sia dopo i canonici 40 giorni dal decesso, come da tradizione nella Chiesa Ortodossa.

Va ricordato che,durante il “post” la quaresima Ortodossa, la quale è molto rigida (non permettendo categoricamente il consumo di carne), vengono preparati con un ripieno di riso con verdure.

Seguimi anche su FACEBOOK

sarma

 Sarma

Ingredienti 

500 grammi di crauti

100 grammi di pancetta

250 grammi di carne di maiale tritata

150 g di riso

1 carota

2 cipolle

1 uovo

2 pomodori

Foglie grandi di cavolo bianco

Prezzemolo q.b.

1 cucchiaino di timo secco

1 vasetto di yogurt bianco

Brodo vegetale (o di dado) bollente

Acqua calda q.b.

Paprica dolce q.b.

Zucchero q.b.

Sale e pepe bianco

 

 

Procedimento 

Tagliate la pancetta a fette, sbucciate e tritate le cipolle e poi mettete sia la pancetta che il trito di cipolle tritate in una pentola e fatele rosolare.

Tagliate la carota a cubetti, spezzettate i crauti e tritate il prezzemolo, quindi mettete il tutto in una pentola con il brodo bollente e farete cuocere per 20 minuti a fuoco dolce.

Prendete le foglie di cavolo bianco e sbollentatele in acqua bollente, quindi scolatele e asciugatele.

In un altro contenitore mescolate la carne con l’uovo, il riso crudo,la cipolla tritata, il timo, aggiungete appena un po’ di paprica, sale e pepe.

Distribuite la carne condita sulle foglie di cavolo e chiudetele con dello spago. Prendete gli involtini di cavolo e cuoceteli, assieme ai crauti per 30 minuti.

A fine cottura insaporite i sarma con un pizzico di zucchero e metteteli in una terrina calda assieme al cavolo, versatevi sopra lo yogurt e servite caldo.

Precedente Costine alla birra glassate al miele Successivo Strudel di mele

Un commento su “Sarma ( Involtini di cavoli )

  1. Andrea2 il said:

    Mi sembra che si mangino in tutti i Balcani e penso anche in Romania…
    Penso siano molto buoni. Devo provarli.

I commenti sono chiusi.